Basket femminile, le Domus Mulieris Viterbo battute dal San Raffaele

Domus

Niente da fare per la Domus Mulieris che, nel secondo impegno del campionato di serie B di basket femminile, deve alzare bandiera bianca di fronte al San Raffaele Roma con il punteggio finale di 67-36.

Senza Pasquali, out per un problema al ginocchio, con Paco appena tornata a referto e Atanasovska alle prese con un guaio alla caviglia, il quintetto gialloblù si trova subito in difficoltà contro un’avversaria molto determinata soprattutto in difesa. Le romane, tra le principali candidate al salto in serie A2, si portano subito avanti nel punteggio e arrivano alla prima sirena con un vantaggio in doppia cifra. L’attacco viterbese sale di tono nel secondo periodo, quello in cui il quintetto di Scaramuccia riesce a fare praticamente match pari con le avversarie, e così il divario rimane abbastanza contenuto al rientro negli spogliatoi per la pausa di metà gara.

Il terzo parziale vede però l’allungo definitivo del San Raffaele che, trascinato dai canestri di Ciaccioni e Barbieri, prende il largo mettendo a referto ben 20 punti che consegnano alle ragazze di coach Ciccalotti il +22 con cui si entra nei dieci minuti finali.

Il quarto parziale vede in campo gran parte delle giocatrici della panchina, con minuti di esperienza preziosi anche per chi solitamente ha poco spazio. Il risultato non è più in discussione, San Raffaele porta a casa i due punti e per la Domus Mulieris è già tempo di pensare al prossimo match casalingo contro Roma Team Up, formazione che è partita con due sconfitte esattamente come la Domus Mulieris e che sarà quindi animata dalla stessa volontà di riscattarsi e di centrare la prima vittoria ufficiale in questa stagione.

San Raffaele Roma – Domus Mulieris Viterbo

67 – 36

San Raffaele: Grattarola 6, Camarda 6, Ciaccioni 17, De Marchi 7, Magistri, Bonafede 6, Mashki 3, Ingiosi, Santulli, Barbieri 14, Zappellini 8, Paragallo. All Ciccalotti

Domus Mulieris: Puggioni A. 9, Paco, Puggioni S. 2, Gionchilie 6, Gansou, Nobili 2, Masnata 2, Fantozzi, Ricci 3, Bertollini 9, Pirillo 1, Atanasovska 2. All. Scaramuccia

Arbitri: Matteo Amato e Carlotta Venditti, entrambi di Roma

Parziali: primo quarto 17-7, secondo quarto 31-17, terzo quarto 51-29