Penultima gara interna della stagione regolare quella che la Stella gioca domani sera al PalaMale’ contro Alfa Omega, compagine che all’andata ha superato i biancostellati dopo una partita combattutissima conclusa dopo un tempo supplementare.

La partita odierna presenta non poche difficoltà. Alfa Omega è avversario certo ostico, potendo contare nel proprio roster giocatori come Di Pasquale, miglior realizzatore del campionato, Di Pietro, gli esperti Baldrati e Loggia e Francesco Ingrillì, che nella stagione 2016-2017 ha vestito la maglia biancostellata lasciando a Viterbo un ottimo ricordo.

I lidensi seguono i biancostellati a quattro punti di distanza in classifica e sono in un buon momento di forma che li ha visti di recente autori di prestazioni convincenti.

La Stella Azzurra, che deciderà solo poco prima dell’inizio dell’incontro se recuperare di Gennaro, dovrà comunque tentare di ripetere la gara combattuta, intensa ed agonisticamente valida messa in mostra due domenica fa contro la capolista Grottaferrata. Un match nel quale, seppure assenti Napolitano e di Gennaro e con Toselli e Rogani usciti dal campo a metà gara, i ragazzi hanno lottato fino allultimo in una partita che avrebbero meritato di portare a casa e che è loro sfuggita solo a causa dei due uomini in grigio.

L’intero gruppo è perfettamente consapevole che anche se il momento è estremamente delicato e che questaltra ulteriore fase di infortuni a raffica rischia di vanificare una striscia di partite in crescendo, le possibilità di far bene ci sono tutte.

Con la rosa al completo l’Ortoetruria aveva fatto segnare otto vittorie su dieci incontri disputati, ma stasera tutti giocheranno anche per i compagni che non potranno scendere in campo e per il proprio pubblico al quale chiedono un caloroso e fondamentale sostegno.

 

Commenta con il tuo account Facebook