Seconda gara interna consecutiva per la Stella Azzurra che affronta stasera la Virtus Fondi.

Gli avversari odierni dopo un inizio di stagione particolarmente difficile stanno ora viaggiando ad un ottimo ritmo, essendo riusciti a conquistare quattro successi nelle ultime sei gare e facendo registrare nel recupero dì giovedì scorso sul parquet di Pontinia una vittoria per 120-114 dopo due tempi supplementari.

Tra i rossoblu un autentico top player: Lorenzo Cugini, uno dei migliori giocatori del girone, saldamente al vertice della classifica marcatori con oltre 30 punti realizzati a partita e con un record personale di 48 punti messi a referto proprio nell’ultimo match giocato. Insieme a lui Landgren, Refini, Bilotta, Di Manno ed Avallone, oltre l’intramontabile Romano, ancora in forse per i lunghi postumi di un infortunio, compongono un team che certamente è in grado di poter mettere in difficoltà qualsiasi avversaria.

L’Ortoetruria cercherà invece di ripetere le buone prestazioni che le sono valse i sei risultati positivi consecutivi colti sino ad oggi e che le permettono di guidare la graduatoria provvisoria insieme a Petriana e Basket Roma. “Mi aspetto una partita tutt’altro che facile – ribadisce coach Fanciullo – e quindi voglio dai ragazzi una prova fatta di concentrazione, continuità e priva delle pause che abbiamo patito nell’ultimo incontro con Frassati. Di Fondi dobbiamo temere non solo un giocatore di categoria superiore come Cugini, ma anche la pressione, l’agonismo e la tanta voglia di riguadagnare fondamentali posizioni in classifica che spingeranno la Virtus a mettere in campo ogni risorsa tecnica e fisica disponibile. In settimana ci siamo concentrati proprio su questi aspetti ed in partita mi aspetto che i ragazzi dimostrino di aver assimilato il lavoro fatto”.

Per l’Ortoetruria convocati Price, De Gregorio, Rogani, Navarra, Rovere, Baldelli, Meroi, Pebole, Rubinetti e Casanova. Palla a due alle ore 18:00 sotto la direzione di Salvatori di Anzio e Colferai di Roma.