STELLA AZZURRA VT-ORTOETRURIA SUPERA UN OSTICO PASS ROMA

Gara tutt’altro che facile, come in realtà ci si aspettava, quella che la Stella Azzurra Viterbo ha disputato contro un grintoso PASS Roma e che i ragazzi di Fanciullo hanno condotto in porto grazie a cinque ultimi minuti fatti di grande difesa e voglia di vincere.

I capitolini hanno giocato un’ottima partita e sia pur privi di Cianci e D’Angelo (ancora alle prese con problemi fisici) hanno opposto ai biancostellati tanto agonismo, molta fisicità e scelte tattiche che hanno creato parecchi problemi all’Ortoetruria.

Viterbo ha cercato di rispondere con una tattica forse più ragionata, ma a volte un po’ macchinosa e bravi sono stati i ragazzi di Casadio ad approfittare di qualche sbavatura di troppo dei padroni di casa e di una serata al tiro non tra le migliori per i biancoblu. Equilibrio quasi totale nella prima frazione che si chiude 17-16 per gli ospiti, ma la Stella parte forte nel secondo periodo ed in 3’ si porta sul 26-19; il PASS reagisce e si rifà immediatamente sotto; altra fiammata dell’Ortoetruria ed a metà si va al riposo sul 39-33 per i locali.

Al rientro in campo tre canestri di fila di Argenti ridanno la parità ai romani e tutto il quarto regala mini sorpassi reciproci, fino a quando sulla terza sirena una tripla di Rubinetti decreta il 57 pari. Si riparte e Price e Pebole portano la Stella sul +4 (61-57), a Baldrati risponde De Gregorio e ricomincia un punto a punto che vede a 4’34” Misino dare il vantaggio ai suoi (64-63). Rispondono Rubinetti e Baldelli, ma ancora Misino non molla e riporta PASS a -1.

E’ questo però l’ultimo canestro degli ospiti perchè la Stella difende forte, chiude ogni varco e recupera rimbalzi preziosissimi. De Gregorio, Pebole e Rovere fanno il resto ed i biancostellati chiudono con un break di 10-0 e conquistano due punti importantissimi per la loro classifica e la loro nona vittoria consecutiva.

Partita forse non bellissima, ma di elevato agonismo che si chiude quindi positivamente per la Stella Azzurra, con una nota però negativa collegata all’infortunio ad una mano subìto da Marcus Price che si spera possa comunque risolversi in tempi non particolarmente lunghi per il forte lungo viterbese.

Nella Stella buona la prestazione di De Gregorio e di un ottimo Rovere (doppia doppia) nel finale. Tra gli ospiti una citazione particolare a Baldrati e Procaccio. Prossimo impegno per l’Ortoetruria quello di sabato 7 marzo sul parquet di Pontinia.

STELLA AZZURRA VT ORTOETRURIA 76: Price 7, De Gregorio 12, Rogani 4, Navarra ne, Rovere 14, Baldelli 5, Meroi 4, Pebole 11, Rubinetti 16, Piazzolla, Casanova 3 Coach: U. Fanciullo Ass.ti: U. Cardoni, A. Capobianchi
PASS ROMA 66: Scianaro 3, De Santis 7, Procaccio 13, Cianci ne, Fiorentino 2, Lo Basso 8, Argenti 8, Misino 6, D’Angelo ne, Provaroni, Scarnati, Baldrati 19 Coach: F. Casadio Ass.te: A. Monnanni
Parziali 16-17/ 23-16/ 18-24/ 19-9 Rimbalzi: Rovere 10, Price 8