Terzo ed ultimo atto della semifinale playoff tra Ants Viterbo e Santa Marinella. In questo mercoledì pomeriggio, al PalaMalè, chi vince si guadagna un posto nella finale del campionato di serie B e può proseguire il suo cammino, chi perde invece conclude anzitempo la stagione e deve abbandonare il sogno di accedere alle fasi interregionali.

Dopo le due vittorie esterne, una per parte, che hanno caratterizzato i primi due match, le Ants proveranno ad invertire la tendenza e sfruttare il fattore campo per chiudere i conti con le avversarie, apparse molto più determinate e pericolose rispetto ai precedenti faccia a faccia stagionali, sia in campionato che in Coppa.

“Ripartiamo da quanto di buono fatto negli ultimi due quarti a Santa Marinella – commenta il tecnico viterbese Carlo Scaramuccia – e facciamo tesoro invece degli errori commessi in altre fasi delle due gare. È evidente che contro avversarie così agguerrite e determinate, abbassare la tensione e la concentrazione possono rappresentare un errore fatale, si rischia di incassare dei break che poi diventa difficile recuperare. Non a caso quando siamo finiti sotto a Santa Marinella abbiamo raddrizzato la situazione mentre a Viterbo, nelle stesse condizioni, non ci eravamo riusciti. Da questa partita mi aspetto di vedere più continuità nei quaranta minuti, meno passaggi a vuoto e una gestione più attenta dei ritmi e del pallone. La vittoria passa attraverso la difesa, se faremo bene nella nostra metà campo e controlleremo i rimbalzi potremo avere molte più chances di vincere”.

Nessuna novità significativa per quanto riguarda l’infermeria, unica assente sicura la giovane play Veronica Martin che dovrà sottoporsi ad esami strumentali per valutare l’entità di un infortunio che rischia di essere piuttosto serio e di renderla indisponibile anche per le fasi finali del campionato giovanile under 18. Per questa sfida contro Santa Marinella non ci sarà nemmeno la giovane Chiara Paolini, classe 2002.

La palla a due dell’incontro è in programma alle 19 e gli arbitri saranno i signori Livio Matrigiani di Roma e Andrea Suriani di Ciampino (RM). L’ingresso al PalaMalè sarà gratuito come per tutte le gare casalinghe delle Ants.

Commenta con il tuo account Facebook