Lo scontro al vertice per le ragazze del Tuscia Basket Ants, impegnate sabato sul parquet di casa contro la capolista della serie B di basket femminile San Raffaele si è chiuso a favore delle romane grazie anche alla discutibile performance dei direttori di gara che sono riusciti a creare confusione con le loro decisioni.

La partita spigolosa e difficile come è facile ipotizzare il confronto tra capolista e la seconda in classifica. Il punteggio finale quindi 53 Ants 58 San Raffaele. Il San Raffaele, imbattuto in vetta alla classifica con dodici successi in altrettante partite, non è sembrata formazione di così alto spessore tecnico e agonistico.

Fatto salvo che schierare due pivot che sembrano più piloni da rugby che giocatrici di basket, che tutto hanno combinato in campo sotto gli occhi ignari dei due direttori di gara, per il resto la compagine romana è una formazione di discreto livello.

I parziali danno la dimensione del livello tranne poi le decisioni arbitrali fantasmagoriche tipo quella di non rilevare un pericoloso spintone ai danni di una delle ragazze dell’Ants e mollare un tecnico alla panchina perché le colleghe preoccupate si sono alzate dalla panchina esternando una preoccupazione plausibile.

All’andata le romane si imposero per 61-51 ma sabato si sarebbe potuto pareggiare il conto. Il Coach, Carlo Scaramuccia, a fine partita era arrabbiato per la conduzione della gara ma sereno con le sue ragazze che se pur ree di aver commesso troppe leggerezze hanno dato dimostrazione di essere in una discreta formazione.

Gli acciacchi fisici di alcune giocatrici hanno in qualche modo condizionato l’incontro e l’assenza di una preziosa pedina ha fatto il resto forse avremmo potuto gioire.

Ants: Martin 4, Ricci, Bevolo, Gasbarri 2, Boccalato 10, Quaresima, Recanati 18, Pasquali, Spirito 9, Ndiaye 4, Raiola 6

San Raffaele: Giorgi 12, Rubinetti 8, Ciaccioni, Marchetti 14, Santulli 2, Panariti 3, Bonafede 2, nnodi 4, Borghi, Barbieri 4, Bovenzi, De Santis 9

1 quarto 16/15-2 quarto 31/26-3 quarto 39/45-4 quarto 53/58

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email