Archiviata la sofferta ma importantissima vittoria esterna di sabato scorso contro la High School Basket Lab Roma, fondamentale per lasciarsi definitivamente alle spalle l’ultima posizione del girone sud di serie A2, le ragazze della Belli 1967 Landscape Viterbo tornano in campo questa domenica per la seconda trasferta consecutiva proposta dal calendario, questa volta sul parquet di Ariano Irpino per la quarta giornata del girone di ritorno.

Partita molto difficile, contro un’avversaria che ha 18 punti in classifica, frutto di nove vittorie e sei sconfitte, e occupa la sesta posizione che le vale al momento un comodo accesso ai playoff. La formazione guidata in panchina da William Orlando ha un quintetto di prim’ordine con la play ceca Zitkova, la guardia Lucrezia Zanetti, decisiva nella gara di andata con 26 punti e miglior realizzatrice della squadra a oltre 14 punti di media per gara, l’ala Federica Orchi, viterbese doc e grande ex di questa sfida insieme a Jessica Porcu, e la coppia di lunghe composta da Carolina Scibelli (13 punti e quasi 5 rimbalzi a partita) e da Valentina Fabbri, ex nazionale azzurra, pivot che, grazie alla sua esperienza ed ai suoi centimetri, sta disputando una stagione da doppia cifra di media sia per i punti (10 esatti) che per i rimbalzi (quasi 12 a partita).

Il match di andata, disputato al PalaMalè, si chiuse con una vittoria netta da parte del quintetto campano che prese un vantaggio in doppia cifra già nel primo quarto, riuscì a resistere ad una buona reazione della Belli nel secondo parziale, ed allungò in modo netto da metà del terzo parziale in poi fino al 58-81 finale.

Per le ragazze di coach Carlo Scaramuccia la trasferta ad Ariano Irpino arriva dopo una bella vittoria in rimonta, ma anche alla conclusione di una settimana di allenamenti a ranghi ridotti e di problemi fisici di varia natura per molte giocatrici dell’organico. Particolarmente colpito il settore delle esterne, con il capitano Lorenza Spirito, infortunatasi nell’ultimo match casalingo contro Selargius, che dovrà saltare ancora un paio di gare, Agnese Bevolo che dovrebbe tornare ad allenarsi con il gruppo la prossima settimana e l’altro play Veronica Martin indisponibile per questo impegno e da valutare per le prossime gare. Si proverà in extremis il recupero di Cirotti, anche lei alle prese ormai da diverse settimane con guai fisici che ne stanno limitando il minutaggio e il contributo alla causa gialloblù.

Tanti problemi per lo staff tecnico che chiederà alle giocatrici a disposizione di stringere i denti e giocare con la massima concentrazione, andando all’inseguimento di un’impresa che, in queste condizioni, appare ancora più difficile.

La palla a due è prevista per le ore 18, direzione di gara affidata ai signori Marco Guarino di Campobasso e Pierluigi Marzo di Lecce.