Decima presenza per la Blu Star Viterbo al torneo giovanile più grande d’Italia che si svolge tradizionalmente nei “pontI” di Aprile a Pesaro  e dove la società viterbese si è presentata con tre formazioni ed un nutrito numero di genitori – tifosi in una quattro giorni ( 25/28 Aprile 2019) dove sport e divertimento sono state  le componenti principali .

“Per noi, Pesaro è una tappa importante per la crescita tecnica dei nostri  ragazzi” afferma il coach Lillo Ferri – perché hanno la possibilità di confrontarsi con società provenienti da numerose regioni d’ Italia  in una full immersion di 4-5 partite in tre giorni . Inoltre hanno modo di vivere con la “squadra“ qualsiasi momento della giornata consolidando quei rapporti fondamentali tra compagni. Logicamente essendo una società che fa anche sport agonistico nell’intento di creare giocatori di pallacanestro, anche i risultati sportivi sono importanti e quest’anno possiamo dire che la soddisfazione è stata massima con gli ESORDIENTI (2007) freschi vincitori del torneo di Pasqua di Civitavecchia, che hanno centrato la finalissima dopo aver sconfitto nell’ordine San Carlo basket Milano, Urania Basket Milano, Trezzano Basket  cedendo  alla fortissima Etrusca Basket Pistoia. Strepitoso anche l’ottimo terzo posto di coach Guiducci con gli Aquilotti (08/09) che hanno battuto nell’ordine Basket Malaspina Milano, Etrusca basket Pistoia cedendo in semifinale allo sport Village di Bologna e aggiudicandosi la finale 3-4  posto su Trenzano.

Infine più che dignitoso l’8° posto per gli scoiattoli 2010 che dopo aver sconfitto Basket  Malaspina Milano hanno perso nettamente contro Basket San Giuliano prima, per poi cedere al fotofinish contro i padroni di casa del Bees Pesaro e Pallacanestro  Grugliasco.

Prossimi tornei in vista per il mese di maggio nei weekend del 5-12-19 Maggio 2019  a Bracciano rispettivamente con Pulcini , Aquilotti e Scoiattoli, mentre il 10-11-12 maggio gli aquilotti  saranno impegnati sul parquet dell’ HSC ROMA per finire il 25 maggio con gli aquilotti impegnati al Kevin Bicchierini di Tarquinia.

Il Presidente Provinciale della Libertas di Viterbo rileva che i risultai raggiunti dalla ASD Blu Star evidenziano che il Presidente, il tecnico responsabile Lillo Ferri e i collaboratori hanno saputo trasmettere ai giovani atleti: il lavoro in team, il comportamento leale, la consapevolezza del corpo, la comprensione generale delle “regole del gioco” da sfruttare nella vita.

Commenta con il tuo account Facebook