ORIOLO ROMANO – Si è disputata il 28 febbraio l’ultima giornata del girone preliminare del Campionato Italiano di Bocce, serie “ C” che vedeva impegnate 4 squadre laziali.

 

Per il Comitato di Viterbo erano impegnate le formazioni della Polisportiva Oriolo “ Caffe Nero” e dell’Etruria di Tarquinia. La bocciofila oriolese ha disputato l’incontro a Roma contro la bocciofila del “Kennedy”; con una prestazione convincente ha primeggiato sulla formazione romana aggiudicandosi 5 set a 3 riuscendo a rimanere per il terzo anno consecutivo in serie”C”. L’Etruria ha disputato l’incontro in casa contro la squadra de “ I Fiori” del Comitato di Frosinone, 1^ in classifica con 11 punti. L’Etruria seconda nel girone con 9 punti, ha purtroppo perso l’incontro per 2 set a 6 ed è così sfumata la possibilità per la formazione tarquiniese di approdare ai sedicesimi di finale. Tutti i bocciofili viterbesi, dopo la grande prestazione dell’Etruria ad Oriolo, auspicavano e si aspettavano una vittoria dell’Etruria che avrebbe portato maggior prestigio al movimento boccistico viterbese.

 

Ottimo comportamento delle due squadre viterbesi che hanno lottato fino all’ultima giornata per conquistare risultati importanti per il futuro delle due Società.

 

Un plauso, dal Comitato Fib di Viterbo, alle due bocciofile che nel 2016 disputeranno il Campionato Italiano nell’alto livello e di nuovo coinvolgeranno, durante gli incontri, gli atleti e gli appassionati dello Sport delle Bocce.

 

Un ringraziamento doveroso va all’atleta, ventiquattrenne, Leonardo Polidori, (Polisportiva Oriolo) che ha comunicato di lasciare l’attività agonistica per motivi di lavoro. Un giovane che ha conquistato risultati prestigiosi laureandosi Campione Italiano, con la Bocciofila S.Lucia, vincendo la Coppa Italia junior, con il Comitato di Viterbo e ottenuto importanti vittorie e piazzamenti a livello Regionale e Nazionale. (c)

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email