SAN LORENZO NUOVO – I tre punti conquistati contro il Fiumicino hanno certificato il buon momento di forma del San Lorenzo Nuovo.

La compagine gialloblu, ormai praticamente fuori dalla lotta salvezza, domenica ha domato una delle avversarie più pericolose del girone A e adesso vede riaccendersi le speranze per un ipotetico aggancio al quarto posto. “E’ stata davvero una bella partita – ha commentato Alessandro Natalini, patron dei viterbesi – E’ vero che loro, forse, erano stanchi dopo la gara di coppa, ma noi siamo stiamo vivendo un periodo positivo e credo che avremmo potuto fare una prestazione all’altezza anche se il Fiumicino non avesse giocato mercoledì.

Quella del San Lorenzo è stata una vittoria meritata”. Per quanto riguarda la scalata della classifica, il presidente preferisce volare basso, pur non escludendo colpi di scena: “Il quarto posto? Innanzitutto credo che la Polisportiva Monti Cimini non avrà vita facile nella finale con il Sermoneta. Noi, come tante altre società, ci auguriamo che vincano loro, ma non vedo una favorita. Per quanto riguarda l’eventuale piazzamento play off è difficile perché sono tante le squadre in lizza. Ad ogni modo, prenderemo quello che verrà e ci proveremo fino alla fine”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email