Si è conclusa sabato 27 ottobre a Viterbo, nell’impianto del Campo Sportivo Scolastico, la stagione agonistica dell’atletica viterbese e lo ha fatto nel migliore dei modi con la disputa della tradizionale “Caccia al personale”, manifestazione nella quale gli atleti a conclusione dell’anno sportivo, cercano di migliorare i propri records personali, alcuni di passaggio alla categoria superiore.

Presenti sul campo gli atleti di numerose formazioni laziali ed umbre ed i portacolori della Finass Atletica Viterbo e dell’Atletica Alto Lazio che hanno dato vita a sfide molto accese con numerose prestazioni di buon livello incoraggianti per il prosieguo della loro carriera sportiva. Ottima performance della cadetta Elena Vergaro che ottiene 2 personali e vittorie nel Lungo superando finalmente la linea dei 5m. , per lei 5,03; e nei 150m. con il tempo di 20″79, prestazione avvalorata dal vento contrario di 3,6; Non è da meno Camilla Greto che vince con autorità i 150 della categoria Ragazze con il tempo di 22″80, 2^ la compagna di squadra della Finass Giulia Mecarini. Record personale anche per Matteo Cianchelli che scende nei 1000m. cadetti sotto i 3′ correndo la distanza in 2’58″81 e classificandosi al 2° posto; sopra la linea dei 30m. nel Disco Federico Ercoli che vince con 30,81 e 2° Giuseppe Guerra con 29,20 (30, 75 nel Martello). Bene nel Lungo anche Aurora De Santis con 4,04 ed Erica Ciatti 3,86. Nei Ragazzi vince i 150m. Matteo Iannelli con 20″21 ed il Cadetto Federico De Marchis è 3° nei 150m. con 20″99. Tra gli Esordienti buone prove per Riccardo Paoluzzi e Michele Fastella nei 50m. e nel Lungo. Tra le file dell’Atletica Alto Lazio si distinguono Leonardo Bargagli che vince i 150m. in 17″67 -2,8 il vento, 3° Matteo Comberiati e 4° Bobby Jonas. Tra gli allievi il più veloce è Giovanni Canta che corre i 150m. in 18″82 vento -4,0 e 3° Andrea Panza in 19″26 e nel Triplo affermazione per Muhammad Rafi con 11, 58.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email