MONTEFIASCONE – Una partita dalle grandi emozioni alla quale hanno potuto assistere i circa ottanta spettatori sulle gradinate del palazzetto dello sport in località Fontanelle nella città di Montefiascone, giocata tra la formazione locale e quella ospite del Vetralla.

Una gara ove le occasioni sprecate, specialmente da parte della Rebechini che ha sbagliato anche un calcio di rigore, e compagne, non sono mancate anzi sono state quasi una costante di tutta la gara. Una gara, durante la quale, si è constato con mano che il detto, la fortuna aiuta gli audaci, è sempre vero ed attuale. Le due formazioni sono scese in campo con l’intento di conquistare i tre punti a tutti i costi, visto che, nell’arco dei sessanta minuti, il gioco è stato piuttosto maschio e, a momenti, anche oltre il lecito per cui il direttore di gara, oltre all’assegnazione di diverse punizioni ed un rigore, è dovuto ricorrere a diversi cartellini gialli per sfociare in due rossi.

Dopo il fischio d’inizio, sono passati alcuni minuti di studio da parte delle due formazioni, con quella locale che si è fatta più pericolosa in almeno tre occasioni pur non riuscendo, un po per la bravura della portiera Torriani, molto più per poca fortuna, a passare in vantaggio.

Di contro, su azione di contropiede, al ventitreesimo, erano le ospiti a passare in vantaggio con una rete dell’attaccante Malizia. Le locali accusavano il colpo, cercavano di reagire, ma, ancora la buona sorte, proteggeva la Torriani che parava tutto e di più, senza dimenticare il calcio di rigore mal calciato, fuori dai pali, dalla Rebechini. Di fronte a tanta pressione delle locali ed al tempo stesso a tante occasioni sprecate, rispondeva la formazione ospite che, al ventisettesimo, andava di nuovo a rete con la Pacitti. Tutti al riposo risultato di due a zero per il Vetralla tra lo scontento e la delusione di tutti; in modo particolare per i tifosi ed atlete locali.

Al ritorno in campo per la seconda frazione di gioco, la tifoseria locale si aspettava una reazione da parte delle sue beniamine augurandosi che anche la dea bendata fosse stata più imparziale. Le locali macinavano giuoco anche se, in alcuni minuti, dimostravano una certa lentezza nelle manovre ed un certo ristagno in schemi di gioco poco redditizi, tuttavia, al quindicesimo, la svolta per opera della Proietti che, su azione confusa,davanti alla Torriani riusciva a mandare la sfera in fondo alla rete accorciando le distanze. Sulla cresta dell’entusiasmo la Rebechini e compagne cominciavano a crederci, si producevano in un ulteriore sforzo e, al diciannovesimo, la Lattanzi Nic. segnava la rete del pari. La formazione ospite si faceva meno intraprendente, spesso fallosa, consapevole che le locali stavano dando dimostrazione di potere vincere; di contro, le ospiti, subito il pari spingevano per ritornare in vantaggio. Il tempo, intanto, scorreva via inesorabilmente e, al ventottesimo, con la fortuna pendente per la formazione locale, su rinvio della Mannino, la Torriani interveniva poco decisamente sulla palla che le gironzolava per le mani finendo in rete portando la formazione ospite in vantaggio. Al triplice fischio finale del sig. Adriani, dopo due minuti di recupero, tutti sotto la doccia, con i tre punti in tasca al Montefiascone.

3 Montefiascone: Mannino, Dominici, Ceccarelli, Lattanzi Noe., Lattanzi Nic., Todini, Rebechini, Proietti, Polidori, Rigoli. All. Santoro.

2 Vetralla: Torriani, Pasquinelli, Maiola, Giorgetti, Papacchini, Pacitti, Cianciarullo, Padantonio, Malizia.

Arbitro: Sig. S. Adriani di Vt.

Marcatori: 23°pt Malizia(V), 29° pt Pacitti(V); 15° st Proietti(M), 19° Lattanzi Nic.(M), 28° st Mannino (M).

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook