ACQUAPENDENTE – I Gruppi Selecao – Cortevecchia e Prima Equipe Via del Fiore “brindano felicemente alla vittoria” nel vernissage quarta Edizione del Torneo di calcio a 5 dei Pugnaloni in programma nello splendida location PalaBoario di Acquapendente. Nella gara inaugurale del Girone A i portacolori Selecao (Pelosi, D’Amico, Vitali, Colonnelli, Pinzi, Zammarchi) superano per 7-2 la Costa San Pietro (Pieri, Bambini, Fastelli, Paioletti, Bartoleschi, Ronca, Fini, Piazzai). Gara in ghiaccio già nel primo tempo (5-0 grazie alle doppiette di Colonnelli e Zammarchi e la rete di Vitali a cui fanno da preambolo sette palle goal che valorizzano le individualità di Zamamrchi, Vitali, Pinzi e D’Amico).

 

Sorprendete verve Costa San Pietro che, seppur non finalizzando a dovere, ispirata da Fini crea occasioni con Fastelli, Paioletti, e Bambini. Le reti della coppia Bartoleschi-Tomasselli nel giro di un minuto premia una ripresa arrembante della Costa San Pietro che porta alla conclusione Fini, Fastelli, Bambini e Paioletti. Chirurgica nel finalizzare al meglio la Selecao: due reti (Zammarchi e Pinzi) su quattro conclusioni a rete ispirate in fase di impostazione dal geniale Vitali. Nella gara inaugurale del Girone B la Prima Equipe Via del Fiore (Montagnoli, Dionisi, Boggi, Camilli, Giacomo Bedini, Burchielli, Martello, Tomassetti, Crisanti), supera per 8 – 2 il Gruppo Centro – Porta della Ripa (Bredi, Zucca, Matteo Bedini, Pasquini, Del Segato, Dozi, Rocchi, Pala, Belardi, Nardini). Partenza a razzo Prima Equipe che nel giro di cinque minuti si porta in doppio vantaggio con Tomassetti e Stabile. Spetta a Francesco Del Segato risollevare momentaneamente le sorti del Centro costretto comunque ancora a capitolare al 23° di fronte alla rete di Stabile che finalizza una azione virtuosamente ideata dal trio Boggi- Crisanti-Camilli. La doppietta di Tomassetti tra il 26° ed il 28° chiude definitivamente i conti in favore di una Prima Equipe che vola via in scioltezza grazie alle invenzione di Burchielli e Stabile.

 

Tre reti in tre minuti griffate Giacomo Bedini, Crisanti e Stabile domano definitivamente la reazione di Gruppo Centro che ruota attorno alla splendida rete di Matteo Bedini che finalizza al meglio un lavoro di incessante percussione ripartenze portato avanti da Dozi, Nardini, Zucca, Pala, Rocchi. Due volte un minuto di raccoglimento per chi non da alcune ore non c’era più nella prima Torneo. Questo il momento più toccante ma anche l’omaggio che gli organizzatori hanno voluto dedicare al trentanovenne Gianfranco Giuliacci, scomparso prematuramente nel pomeriggio ma il cui ricordo resterà indelebile nella mente e nei cuori del Gruppo Sas-Corniolo, visto la sua incrollabile fede verso questi colori. Mercoledì 20 primo giorno di pausa manifestazione. Per permettere ai tifosi di Lazio e Juventus ma anche a tutti gli amanti del calcio di poter assistere in tutta tranquillità alla finalissima di Coppa Italia Tim Cup in programma allo Stadio Olimpico.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email