Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Una brutta prestazione quella dei ragazzi di mister Celestini, sulla stadio delle Fontanelle dal fondo in buone condizioni, con una temperatura piuttosto bassa, sotto un cielo a tratti velati, davanti a circa cinquanta spettatori.

 

La gara aveva un sapore di quasi un derby e la vittoria è andata alla squadra ospite di mister Ramacciani che ha giocato meglio ed ha attuato una tattica di gioco molto concreta ed accorta. La formazione locale si è spinta subito in avanti senza tuttavia creare azioni di grande pericolosità per la difesa ospite che ha gestito il primo assalto dei locali, durato circa quindici minuti, con saggezza ed efficienza. La prima azione in area locale è avvenuta intorno al diciottesimo senza troppa pericolosità, poi continui capovolgimenti di fronte con i portieri impegnati non più di tanto, così, la prima frazione di gioco è scivolata via senza l’emozione del goal, bloccata sul risultato di zero a zero.

 

Tornati in campo per la seconda frazione, i locali sembravano più determinati in avanti ed, al settimo, guadagnavano un calcio di rigore che Panichi, da qualche gara in piena crisi, tirava in modo blando, sbagliando così il suo quarto rigore consecutivo mentre Piferi parava a terra. Ripreso il gioco, gli ospiti tentavano una reazione decisa e, dopo alcune azioni di pregio, al tredicesimo, con Giovannini, passavano in vantaggio; ripreso il gioco erano i locali a reagire presentandosi dinanzi a Piferi con la difesa distratta, ne approfittava Ciatoni che, precedendo il portiere in uscita, realizzava la rete del momentaneo pareggio. La gara, volendo guadagnare ambedue le formazioni l’intera posta in palio, diventava piacevole ma estremamente fallosa, per cui ne scaturiva una lunga serie di ammonizioni, con notevoli perdite di tempo, e nei sette minuti di recupero si verificava una serie di espulsioni da una parte e dall’altra.

 

Il giocattolo di Celestini, avendo prima buttato all’aria i dieci punti di vantaggio sulla seconda in classifica ed latri cinque/sei poi per cui rischia di perdere anche il secondo, non solo si è rotto, come già sottolineato diverse gare or sono, ma si sta dimostrando difficile anche rimettere insieme i cocci, almeno per quello che si veduto oggi in campo con una linea d’attacco poco pungente anche per la forte calata di forma del suo uomo di maggior peso Panichi, che, oltre alla difficoltà di segnare su azione, sta dimostrando, da qualche gara, di fallire anche sui calci di rigore.

 

1 Montefiascone: Boffarelli; Ciatoni, Iannitti; Fulvi, Zolla, Scorzoso; Gianlorenzo, Cannavacciolo, Mastronicola, Abate, Panichi. All. Celestini. A disp.: Ercolani, Ricci, Bordini, Manganello, Muzi, Tartaglia.

 

2 Pianoscarano: Piferi; Scorsini, Gori; Mancinelli, Giovannini, Wichkarlu; Giorgi, Masini, Di Martino, Barna, Viscarelli. All. Ramacciani. A disp.: Rizzi, Cubani, Marro, Delle Monache.

 

Arbitro: La Porta di Viterbo

 

Reti: 13° st Giovannini(P), 14° st Ciatoni(M), 16° st Mancinelli(P).

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email