Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Una vittoria per i ragazzi di mister Celestini che non rispecchia la mole di gioco e le numerose azioni da rete che sono state prodotte in campo specialmente da parte della formazione ospite di mister Saletta. La gara di recupero, non giocata nei mesi scorsi per le cattive condizioni atmosferiche, si è svolta sullo stadio delle Fontanelle, dal fondo in buone condizioni, alla presenza di circa ottanta spettatori, sotto un cielo limpido con un leggero vento di libeccio. I locali sono subito partiti bene, in avanti, dimostrando di voler far propri i tre punti in palio per rimanere saldi al secondo posto ed allontanarsi ancor più dalla diretta inseguitrice, Astrea distante appena tre punti. Con la possibile vittoria di oggi i falisci potrebbero allungare il passo e portandosi a sei punti sulla medesima e guadagnerebbero tre punti rispetto alla prima, Sansa, che li precede con sette punti di vantaggio; vantaggio che si potrebbe ridurre a soli quattro punti. Con questa situazione di classifica, i locali spingevano in avanti ed, al secondo minuto, su azione ben manovrata, passando in vantaggio, realizzavano la prima rete con Cirilli, pochi minuti dopo, al sesto, era Panichi con un bel colpo di testa a pallonetto a realizzare la rete del raddoppio. I locali sulla cresta dell’entusiasmo si spingevano ancora in avanti alla ricerca della terza rete che avrebbe definitivamente chiuso la gara.

 

Sul terreno di gioco accadeva l’esatto contrario; gli ospiti si giocavano il tutto per tutto così, alzavano il baricentro della squadra e si portavano in avanti cercando di riequilibrare il risultato. La formazione locale,, messa sotto costante pressione, perdeva qualche colpo a centro campo ed accusava un certo affanno in difesa così, al venticinquesimo, per fallo in area di Abate, che rimediava anche l’ammonizione, Simionica concedeva il calcio di rigore agli ospiti che Screpone trasformava anche se non in modo egregio, visto che il direttore di gara lo ha fatto ripetere. Realizzata la rete, gli ospiti rimanevano padroni del gioco creando qualche seria difficoltà all’estremo difensore Boffarelli che si dimostrava all’altezza della situazione. Al quarantunesimo, dopo uno di recupero, tutti al riposo sul risultato di tre ad uno per la formazione di Celestini.

 

Al ritorno in campo per la seconda frazione di gioco, i locali sono letteralmente scomparsi sotto i colpi degli ospiti che, al primo minuto, con Taglieri, andavano immediatamente a rete accorciando ancor più le distanze. Sul tre a due, i locali si perdevano ancor più, mentre gli ospiti diventavano veramente incontenibili e, solo un magnifico Boffarelli, oggi vero salvatore della patria, con interventi da quasi professionista, ha salvato la propria rete almeno in tre occasioni, quando gli attaccanti ospiti si sono trovati a tu per tu con l’estremo difensore, senza dimenticare altri ottimi interventi su un paio di calci piazzati dal limite dell’area di rigore.

 

Al triplice fischio finale il risultato rimaneva bloccato sul tre a due. Tre punti preziosi per i ragazzi del Direttore D’Alessio, una vittoria sfiorata dalla formazione di mister Soletta che, comunque rimane nella zona medio alta della classifica.

 

3 Montefiascone: Baffarelli; Ciatoni, Tartaglia; Ricci, Zolla, Abate; Scorzoso, Cannavacciolo, Mastronicola, Cirilli, Panichi. All. Celestini. A disp.: Ercolani, Fulvi, Iannitti, Bordini, Manganello, Muzzi, Gianlorenzo.

 

2 Massimina: Guerra; Trombetta, Mariani; Screpone, Colasanti, Murlo; Coughin, Di Febio, Grad, Della Morte, Taglieri. All. Saletta. A disp.: Apicella, Troncoso, Cruciani, Mero, Lopez.

 

Arbitro: Simionica di Viterbo

 

Reti: 2° pt Cirilli(M), 6° pt Panichi(M), 25° pt r. Screpone(Ma), 27° Ricci(M), 1° st Taglieri(Ma)

 

Commenta con il tuo account Facebook