ACQUAPENDENTE – L’”head to head” tra due rosters in versione amplissimo turn-over premia gli aquesiani. Ospiti pericolosi dopo appena un minuto: la conclusione di Buratti si perde di poco alta. Aquesiani in vantaggio al minuto 10. In rete il classe 1997 Dario Ronca.

 

Strappapplausi il dialogo palla a terra della coppia Valentini-Franchitti. Nove minuti dopo arriva il raddoppio grazie allo stesso Franchitti su lancio di Valentini. Dopo una bella ma sfortunata conclusione di Carandente, arriva il superlativo assist di Valentini per la conclusione di Broccatelli di poco a lato. Al minuto 27 seconda rete di Franchitti per il tris d’autore.

 

Dalla mezz’ora in poi insistente reazione ospite: sulle conclusioni e le invenzione di Buratti, Finocchi, Faina, Bruni e Venanzi, buone parate di Figuretti ma, soprattutto, ottima tempestività del difensore classe 1998 Matteo Bedini che, affiancato all’esperto Nuccioni, realizza una diga dinamica, pratica puntuale. Sotto una pioggia sempre più battente cresce nella ripresa per quantità e qualità la gara del Montefiascone. Ridotta in dieci per l’infortunio di Dario Ronca e con un encomiabile classe 1998 Francesco Cecconi nel preziosissimo ruolo di collante tra centrocampo ed attacco palla al piede, la Vigor rischia sulle conclusioni di Venanzi e Faina e subisce al minuto 31° un calcio di rigore realizzato dallo stesso Faina. La rete di Bruno quattro minuti dopo apre un finale al cardiopalmo. Al 42 la conclusione di Venanzi sbatte sulla gamba di un difensore e rischia di beffare Figuretti che vede la palla sfilare di poco fuori. Sul successivo calcio d’angolo azione concitata in area ed ospiti che chiedono un calcio di rigore. Ma la terna fa ampi gesti di proseguire.

 

Derbyssimo infrasettimanale di Coppa all’insegna della linea verde che fa ben sperare ed apre prospettive davvero luminose per le due compagini viterbesi. Sicuramente con elementi in grado di diventare protagonisti principali nel giro di pochi anni nel panorama calcistico regionale. “Entrambi le squadre hanno questo pomeriggio adottato un amplissimo turn-over”, sottolinea all’uscita dello spogliatoio il Tecnico ospite Stefano Del Canuto. “Per quanto riguarda la sperimentazione adottata da me, non sono sicuramente molto soddisfatto del primo tempo. I miei ragazzi hanno difettato in concentrazione e le reti dei nostri avversari sono state dovute proprio a questa circostanza. Seppur non obiettivo primario per la Società che rappresento, l’impegno è stato bellamente onorato.

 

E credo che il nostro pubblico come quello aquesiano sia rimasto divertito e contento di vedere nei due Mercoledì squadre affrontarsi a viso aperto e mettere a segno 14 reti”. Doccia calda e salutare per il Tecnico Riccardo Fatone, vivamente soddisfatto. “Sono soddisfatto e strafelice non tanto per la qualificazione”, sottolinea, “ma per aver visto una straordinaria prova di carattere dei miei giovani. Ben undici fuori quota in campo nell’arco dei novanta minuti, ma soprattutto un sontuoso primo tempo che mi ha regalato davvero enormissima soddisfazione. Un plauso a tutti per il finale. Seppur restando in dieci abbiamo stretto i denti, ci siamo difesi con forza e coraggio e sfruttato bene le soluzioni tattiche per poter far girare la palla lontano dalla nostra area”.

 

3 Polisportiva Vigor Acquapendente: Figuretti, Brizi, Del Vecchio, Broccatelli, Bedini, Nuccioni (27° St Lorenzini), Ronca, Terrosi, Franchitti (1° St Bacchi), Valentini, Carandente (8° St Cecconi). A Disposizione: Barbabella, Materazzo, Saleppico. Allenatore: Fatone

 

2 Montefiascone Asd: Costanzi (1° St Bellacanzone), Zolla, D’alessio (10° St Frateiacci), Carta, Faina, Bellacima, Luchner (26° St Gianlorenzo), Finocchi, Venanzi, Buratti, Bruno. A Disposizione: Balletti, Testa, Nami, Serafini. Allenatore: Del Canuto

 

Arbitro: Fantozzi di Civitavecchia coadiuvato dai collaboratori di linea Zezza di Ostia Lido e D’Ilario di Roma I

 

Reti: 10° pt Ronca (PVA), 19° pt Franchitti (PVA), 27° pt Franchitti (PVA), 31° st Faina (M), 35° Bruno (M)

 

Note : Ammonito 46° st Bacchi (PVA)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email