Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Con due reti per tempo la formazione locale di mister del Canuto liquida la formazione ospite di mister Leone, vince in casa, si allontana dalla zona critica della classifica. La gara si è svolta sullo stadio delle Fontanelle dal fondo allentato e parzialmente scivoloso, in una mattinata dal cielo coperto ed una temperatura mite, alla presenza di circa centoventi spettatori sugli spalti. Una gara avvincente ed al tempo stesso dalle forti emozioni che ha tenuto, per tutti i novanta minuti, i circa centoventi spettatori sugli spalti con il fiato sospeso. La gara ha avuto momenti altalenanti nei quali, dopo la rete del vantaggio dei locali, è passato un lasso di tempo piuttosto lungo, nel quale, la formazione di Del Canuto sembrava andare con una marcia in meno mentre quella ospite, di contro, sembrava più valida e capace di recuperare il risultato. Al trentottesimo nuovo guizzo dei locali che andavano di nuovo a rete con Fanelli che, oggi si rivelava cannoniere della gara, autore di una tripletta per la gioia del pubblico presente, specialmente quello locale che è stato, ancora una volta, molto avaro nel sostenere la propria squadra. Nana Tchato mandava tutti al riposo con il risultato di due a zero per la formazione locale.

 

Al ritorno in campo, per la seconda frazione di giuoco la strategia di giuoco non mutava, anzi, gli ospiti si rivelavano più determinati alla ricerca del pareggio; si spingevano in avanti con più convinzione e con veloci azioni di contropiede così,al diciannovesimo, con una di queste azioni, complice una difesa un pochino distratta, accorciavano le distanze andando a rete con Dezi. Realizzata la rete, dimezzato lo svantaggio, gli ospiti hanno insistito nella loro pressione, mentre i locali faticavano in difesa e non riuscivano ad imbastire serie azioni pericolose in avanti; momento buio dei ragazzi di Del Canuto che correvano il serio rischio di prendere la seconda rete. Dagli spalti qualche timido incoraggiamento e molta negatività sulla squadra che provocavano nei giuocatori una seria e vera reazione. Reazione che, negli ultimi cinque minuti, si concretizzava in modo egregio, al quarantesimo, con la rete di Nami e, due minuti dopo, al quarantaduesimo, con la rete di Fanelli. Il tempo da giuocare era ormai ridotto all’osso anche se il direttore di gara concedeva tre minuti di recupero. Al triplice fischio finale tutti sotto la doccia con il risultato di quattro ad uno in favore del Montefiascone.

 

Mister Del Canuto! Una vittoria sofferta e, comunque voluta, in fine molto soddisfacente?!
Abbiamo iniziato bene. Siamo andati in vantaggio nei primi minuti. Siamo stati cinici; nel calcio ci sta anche questo. Dopo la rete loro hanno cercato di reagire e così abbiamo avuto una fase di stanca, poi ci siamo ripresi, abbiamo raddoppiato e, credo, che lì è stato il momento decisivo della gara. Ci mancavano diversi giuocatori come Finocchi, Bellacima. Ha giuocato Carta come centrale in difesa, un ragazzo del novantacinque ed è stato all’altezza della situazione, forse un pochino meno Andreoli. Stiamo risalendo la china. Tre punti preziosi. Devo elogiare tutti i ragazzi che hanno saputo impegnarsi, soffrire, ma sopprattutto hanno portato a casa i tre punti. Di contro voglio lamentare il comportamento del pubblico, del nostro pubblico, che non ci sostiene e proprio quando abbiamo necessità di sostegno ci sottovaluta, per non dire, offende. Abbiamo necesistà di un pubblico sia più numeroso sia più sostenitore, specialmente nei momenti di difficoltà, come accade in tutti gli altri stadi ove andiamo a giuocare. I nostri tifosi devono comprendere che l’incoraggiamento del pubblico è quall’elemento in più che fa grande qualsiasi squadra.

 

Mister Leone. Il suo commento a questa gara?!
Credo che il risultato finale sia troppo pesante rispetto al volume di giuoco prodotto. Abbiamo preso delle reti assurde. Ci siamo impegnati nel recuperare il risultato, ma, proprio in quel momento, siamo stati di nuovo trafitti dalla squadra locale. Le reti sono state frutto di nostri grossolani errori che una squadra di Eccellenza non dovrebbe mai fare. Siamo stati, comunque, pungenti in attacco ma non tutta la squadra ha giuocato a dovere; ci sono state alcune smagliature e troppi errori individuali che hanno penalizzato tutta la squadra e condizionato il risultato in negativo nei nostri confronti.

 

4 Montefiascone: Nencione; Andreoli, Balletti; Carta, Cesarini, Renzani; Cirilli, Faina, Fanelli, Nami, Materazzo. All. Del Canuto. A disp.: Bellacanzone, Bellacima, Frateiacci, Chiovelli, Belella, Mangialardi, Minciotti.

 

1 S.M. delle Mole: Borrelli; Paduano, Forte; Chianelli, Terribili, Spalletta; Barbaria, Cecili, Regis, Fatati, Dezi. All. Leone. A disp.: Travaglini, Masotina, Galli, Valentini, Fanasca, Trotta.

 

Arbitro: Sig. Nana Tchato F.L. di Aprilia Assistenti: Zuin e Falasca

 

Reti: 6°, 38° pt e 42° st Fanelli(M), 19° st Dezi(S.M.M.), 40° st Nami(M)

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email