Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Ancora una sconfitta interna per i Giovanissimi Elite Fascia B di mister Piacentini, oggi inferta dalla compagine romana dell’Ostia Mare di mister Mussoni. La gara si è disputata sul campo B delle Fontanelle, dal fondo buono, alla presenza di circa cinquanta spettatori, con una temperatura piuttosto fredda, sotto un cielo plumbeo, con qualche passaggio di pioggerellina.

 

Cosa dire della gara?! Il risultato parla da solo. Certamente sono stati gli ospiti a fare la gara ed a condurla per tutti i settanta minuti ad eccezione della parte centrale della seconda frazione di gioco, quando, i locali, hanno avuto un sussulto d’orgoglio concretizzatosi con la rete della bandiera. La formazione di Mussoni è apparsa meglio organizzata a centro campo ed molto concreta in attacco, non parimenti in difesa; la formazione locale, al di al di qualche individualità, ancora una volta ha dimostrato di non aver un gioco collettivo, di essere molto superabile a centro campo e facilmente vulnerabile in difesa. La precaria penultima posizione che occupa nella classifica generale conferma quanto stiamo affermando. Andiamo alla gara.

 

Gli ospiti, dopo il fischio d’inizio sono partiti subito in avanti procurando seri problemi alla formazione locale che, al sedicesimo, su azione conseguente a calcio d’angolo dopo che al primo colpo la sfera era rimbalzata sulla traversa e tornata in campo, ha incassato al prima rete, quella del vantaggio ospite, per opera di Chiurco. I locali schiacciati nella propria metà campo non avevano reazione alcuna così, al venticinquesimo, subivano la seconda rete ad opera di Bello. Al trentesimo altro brivido per i locali, quando, su calcio di punizione, era il portiere Bonifazi a salvare la propria rete con un ottimo intervento; tutti al riposo, dopo un minuto di recupero, sul risultato di due a zero per la formazione dell’Ostia Mare. In questi primi trentacinque minuti i ragazzi di Piacentini una sola volta si sono presentati di fronte a Depersio effettuando un solo tiro in porta, per altro, molto velleitario.

 

Iniziata la seconda frazione di gioco la strategia della gara non mutava affatto, i locali non riuscivano a creare azioni pericolose per cui gli ospiti prendevano ancora più spirito con un buon fraseggio a centro campo e continue pericolose azioni in avanti ed, al nono, trovavano la terza rete su una punizione egregiamente battuta dall’infaticabile Chiurco. Passavano altri minuti e la gara scivolava via senza altre emozioni con gli ospiti in avanti ed i locali incapaci di portare seri pericoli all’estremo difensore Depersio. Nell’ultimo quarto d’ora, quasi a sorpresa, i locali tentavano una reazione che, al ventunesimo, veniva coronata da un bel tiro in porta di Medori ed un minuto dopo, al ventiduesimo, dal goal della bandiera segnato dallo stesso Medori. Il tempo era ormai ben poco per cui la gara scorreva via senza grandi emozioni con il risultato fermo sul tre a zero per l’Ostia Mare. Risultato che rimaneva tale al triplice fischio finale, dopo tre minuti di recupero emesso dal direttore di gara che oggi è stato encomiabile sotto ogni aspetto. Tre punti preziosi per l’Ostia Mare che si conferma nella zona alta della classifica, una sconfitta che contribuisce a condannare i ragazzi di Piacentini verso la retrocessione.

 

1 Montefiascone: Bonifazi; Capocci, Carletti; Catalani, Lupi, Segatori; Finocchi, Marcomeri, Cucco, Medori, Pompili. All. Piacentini. A disp.: Calevi, Salza, Cori, Pagliaccia, China, Bernabucci, Orsini.

 

3 Ostia Mare: Depersio; Pulicati, Punzo; Benazi, Biroschi, Romeo; Passaretti, Felice, Chiurco, Bello, Monfreda. All. Mussoni. A dsp.: Conte, Colonnelli, Galderisi, Zanin, Camilleri, Caldarozzi.

 

Arbitro: Bernini di Viterbo

 

Reti: 16° pt e 9° st Chiurco(O.M.), 25° pt Bello(O.M.), 22° st Medori(M)

 

Commenta con il tuo account Facebook