MONTEFIASCONE – Cosa dire della gara che si è giocata sullo stadio alle Fontanelle, dal fondo in buone condizioni, alla presenza di circa cinquanta spettatori, in un pomeriggio dal cielo coperto, piuttosto freddo, con un forte vento di tramontana tra la Juniores locale di mister Crisostomi e quella ospite di mister Rocchetti?!

Un Montefiascone a valanga, irriconoscibile, ma questa volta in senso soltanto ed esclusivamente positivo. Un gara quella dei locali condotta con accortezza a centro campo, determinazione in attacco e attenzione in difesa; certamente i tre innesti, Panichi, Buratti e Doganieri hanno avuto il loro peso ed hanno dato un tono a tutta la squadra.

Un Montefiascone che, fin dai primi minuti, come si suol dire, ha sempre avuto in mano il pallino del gioco e la sequenza delle reti ne è la testimonianza concreta.

I ragazzi di Crisostomi dovevano per forza vincere vista la precarietà in classifica generale e, fin dai primi minuti, hanno messo in atto un gioco concreto, rendendosi pericolosi in diverse occasioni, fino al tredicesimo, quando sono andati in vantaggio con Chiarolanza, oggi autore di una doppietta insieme a Panichi andato a rete al ventinovesimo e trentanovesimo del secondo tempo, quando già la squadra era in vantaggio per cinque ad uno.

Tornando alla cronaca, dopo la rete del vantaggio, i locali cedevano un pochino, ne approfittavano gli ospiti che, dopo un paio di belle occasioni, al ventiduesimo, guadagnavano un calcio di rigore, trasformato da Delogu agguantando così il momentaneo pareggio. Crisostomi richiamava i suoi che ricominciavano a macinare gioco e riportandosi in vantaggio, poco dopo, al trentatreesimo, con Brachino per poi realizzare la terza rete, al trentaquattresimo con Zolla. Tutti al riposo sul risultato di tre ad uno per i padroni di casa.

Al ritorno in campo, per il secondo tempo, i locali insistevano nella loro azione ed, al secondo di gioco, ancora con Chiarolanza, andavano di nuovo a rete; poco dopo, al settimo, Buratti realizzava la quinta rete per i suoi, ormai in completa rassegnazione, anche se cercavano di reagire costruendo delle belle azioni e rendendosi pericolosi, almeno in due occasioni, mettendo in difficoltà l’estremo difensore locale Di Benedetto. Negli ultimi quindici minuti era Panichi a dilagare in avanti, realizzando al ventinovesimo prima ed al trentanovesimo poi, cogliendo un po di sorpresa la difesa ospite, la sesta e settima rete per i suoi.

Mister Crisostomi una bella gara, un risultato sonante, positivi i tre innesti!
Se avessimo giocato sempre come oggi, credo che saremmo stati ai primi posti della classifica se non in testa ad essa. La squadra, con i tre innesti, ha dimostrato quella personalità che le è sempre mancata. Oggi i ragazzi hanno giocato con la giusta mentalità; quella mentalità che ci ha reso molto fragili soprattutto nelle gare esterne. Ripartiamo da qui, ci attendono otto gare in un mese, con le quali non solo ci salveremo ma guadagneremo qualche posto in classifica sfatando chi ci vuole ormai cotti.

7 Montefiascone: Di Benedetto A.; Todisco, Zolla; Di Benedetto F., Chiatti, Selvi; Buratti, Doganieri, Brachino, Panichi, Chiarolanza. A disp.: Silvestri, Zappitelli, Cannavacciolo, Barna, Ranucci, Bacchio, Merlo. All. Crisostomi

1 Civitavecchia: Paniccia; Di Bari, Birra; Longhi, Roviti, Fatarella; Salsano, Cibelli, Monaldi, Delagu, Conforti. A disp.: Galimbetti, Ceccarelli, Cerroni, Di Leva, Amato. All. Rocchetti.

Arbitro: Di Giovenale di Viterbo

Marcatori: 13° pt 2° st Chiarolanza(M), 22° pt rig. Delogu(C), 33° pt Brachino(M), 34 pt Zolla(M), 7° st Buratti, 29° e 39°st Panichi(M).

Pietro Brigliozzi