SAN LORENZO NUOVO – Una stagione non esaltante per il San Lorenzo Nuovo ma che sarà comunque ricordata per il buon lavoro svolto sui giovani da parte dello staff viterbese.

Un lavoro iniziato durante la scorsa preparazione estiva e che, nel corso della stagione, ha dato senza dubbio i suoi frutti. Tra i ragazzi messi in vetrina dal club gialloblu, sono in particolar modo due quelli ad aver attratto maggior attenzione: Massimiliano Zaza e Raffaele Sorrentino. Il primo è un centrocampista pugliese classe ’98, sbarcato alla corte di Natalini nell’estate del 2016; il secondo ha origini campane, gioca sulla fascia ed è arrivato in Tuscia tramite l’ultima finestra di mercato invernale.

A tessere le lodi dei due ragazzi è Mauro Scarino, dirigente accompagnatore responsabile della prima squadra: “Sono stati molto bravi dentro e fuori dal campo, dimostrando di essere due giocatori già pronti. Zaza è un piccolo Gattuso, corre per 90′ senza fermarsi mai e credo che possa tranquillamente giocare in categorie superiori alla Promozione. Sorrentino ha qualità ed è stato molto partecipe agli allenamenti sin dal primo giorno. Se resteranno al San Lorenzo Nuovo? E’ presto per parlare di mercato. Posso solo dire che Massimiliano e Raffaele sono due under che farebbero comodo a molte squadre”.

Commenta con il tuo account Facebook