La gara del campionato Allievi Regionali Fascia B, giorne A, tra la formazione locale di mister Brunelli e quella ospite di mister Macera, giuocata sullo stadio delle Fontanelle dal fondo in buono stato, in un pomeriggio di sole, con una temperatura mite, alla presenza di circa sessanta spettatori è stata vinta dalla formazione del Vis Aurelia per due ad uno.

Una gara falsata da un risultato carambolesco e frutto di sporadici episodi ai quali sono legate le tre reti realizzate; una sconfitta per il Montefiascone che, comunque, rimane nella zona medio alta della classifica e consente al Vis Aurelia di Salire nella sfera alta della classifica; una sconfitta che brucia al Montefiascone, sia per la perdita dei tre punti ma anche per la perdita del portiere Verri, al quale, l’espulsione, per aver preso la palla con le mani fuori area, consterà sicuramente, un gara di squalifica; una sconfitta rimedita nell’ultimo minuto di recupero, quando i ragazzi di Brunelli si stavano producendo in un assalto finale al Vis Aurelia, cercando con tenacia, la rete della vittoria.

Ancora una volta, comunque, tornando alla sfera della scaramanzia, la fortuna ha aiutato gli audaci.

La gara, fin dai primi minuti, è stata portata avanti dalle due formazioni molto attentamente anche con poco giuoco e poca organizzazione del medesimo, poi, al decimo, su bell’azione d’attacco dei padroni di casa, con un colpo di testa, Civitenco portava in vantaggio i suoi.

Il gioco non cambiava di molto anche se il Vis Aurelia cercava subito la rete del pari che, però, giungeva soltanto al trentatreesimo su calcio di rigore battuto da Acquaviva. Tutti al riposo sulla parità.

Al ritorno in campo per il secondo tempo, ci si aspettava una reazione diversa delle due formazioni, specialmente da parte dei locali, invece tutto proseguiva sui binari del primo tempo, per cui la gara diveniva noiosa ed in campo, con il passar dei minuti, usciva fuori anche molta stanchezza tra gli atleti.

Grande girandola di sostituzioni che però non davano, alla gara, quel valore aggiunto sperato, nonostante qualche buona azione d’attacco veniva costruita da una parte e dall’altra.

Sul finire il disastro per la formazione locale che si buttava in avanti masicciamente, alzando il baricentro della squadra, mentre gli ospiti rispondevano con veloci contropiedi. Al quarantaduesimo, secondo di recupero, accadeva l’insperato.

Su veloce contropiede Manetti, cercando d’interrompere il contropiede avversario, appoggiava una palla all’indietro sul proprio portiere, Carnite seguiva l’azione, il portiere Verri, trovatosi in difficoltà, usicva dall’aria di rigore e fermava il pallone con le mani: espulsione e calcio di punizione che batteva lo stesso Carnite ed infilava Cioccolanti, raddoppiando per i suoi.

Palla al centro, fischio finale di Noto con la gioia del Vis Aurelia e profonda amarezza per il Montefiascone.

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE-VIS AURELIA 1-2
Montefiascone: Verri; Parri, Pesci G.; Manetti, Brachini, Marucci; Pesci M., Mozzi, Bellanova, Mattei, Civitenco: A disp.: Cioccolanti, Bruni, Gianlorenzo, Pombo, VItale, Cordelli. All. R. Brunelli.
Vis Aurelia: Forcinti; Mantellisciani, Carta; Carnite, De Simoni, Ergemilidze; Zavojanni, Cini, Bertasi, Di Capua, Acquaviva. A disp.: Giannoli, Moretti, Carpenti, Stocchi. All. G. Macera.
Arbitro: Sig. G. Noto di Vt
Marcatori: 10° pt Civitenco(M); 33° pt Acquaviva(Va), 42° st Carnite(Va)
Note: 41° st espulso Verri.