Ripartenza è la parola d’ordine in casa Barco Murialdina. La società del presidente Sergio Pollastrelli è pronta per affrontare la nuova stagione sportiva facendo leva sui buoni risultati di quella passata e fissando nuovi obiettivi: sia a livello di prima squadra che di settore giovanile, il vero fiore all’occhiello. E allora si riparte con rinnovata fiducia e nuove aspettative. Il gruppo dirigenziale (largamente rinnovato) non ha praticamente mai smesso di lavorare anche nei caldissimi giorni di agosto. E proprio nelle ultime ore si è concretizzato un importante accordo tra la storica società di via Monti Cimini e la neonata Virtus Leoni, guidata dal presidente Dante Moretti.

Si tratta del primo passo verso la nascita di un “network calcistico” che metta a sistema esperienze e capacità in modo da far crescere le nuove generazioni di atleti. “Abbiamo un unico grande obiettivo – commenta Moretti – che condividiamo con il Barco: aiutare i nostri ragazzi a diventare calciatori e più in generale uomini di sport. Proprio per questo non c’è stata alcuna difficoltà a trovare importanti punti di incontro che consentiranno una crescita comune dei rispettivi settori giovanili, in modo da creare sinergie che saranno utili non solo per ottimizzare i costi, ma soprattutto per un continuo e proficuo scambio di informazioni e di metodologie”.

“E’ con estremo piacere – aggiunge Sergio Pollastrelli – che salutiamo l’inizio della collaborazione con la Virtus Leoni, una società giovanissima ma ricca di ideali e prospettive che condividiamo totalmente. Siamo già al lavoro sulle prime iniziative da prendere insieme, a partire dalle due settimane di preparazione i n programma a settembre a Canepina. E poi tornei, amichevoli, allenamenti in comune… Sono assolutamente certo che il lavoro iniziato in questi giorni proseguirà nei prossimi mesi con rinnovato impegno e professionalità”.

Quando si registra totale comunanza di impegni, le differenze anagrafiche non contano: Pollastrelli guida il Barco Murialdina da oltre 40 anni; Dante Moretti si è insediato poco più di un mese fa. Hanno deciso di percorrere fianco a fianco un cammino impegnativo, ma viste le premesse non è difficile immaginare che il percorso comune sarà lungo e ricco di soddisfazioni.

Commenta con il tuo account Facebook