Piacenza Viterbese 4-3 dopo i calci di rigore
(1-1 alla fine dei tempi regolamentari)

Una partita soporifera per lunghi tratti quella andata in scena al Garilli, che si è accesa improvvisamente nel finale quando la Viterbese si è divorata due limpide occasioni da gol e il Piacenza in pieno recupero ha fallito con Sylla il rigore della vittoria. Ai supplementari il botta e risposta Svidercoschi-Sylla che ha portato la gara ai rigori: una lotteria che ha premiato i padroni di casa grazie alle parate di Del Favero.

 

Tabellino

Piacenza: Del Favero, Giandonato, Sestu (Confalonieri p.t.s.), Cacia (C) (Paponi 16’ s.t.), Corradi (Sylla 23’ s.t.), Zappella, Marotta, Cattaneo, Della Latta, Bolis, Nannini
A disp: Fumagalli, Ansaldi, Sylla, Paponi, Confalonieri, Scotti, Siano.
Allenatore: Franzini Arnaldo

Viterbese: Pini, Baschirotto, Ricci, Antezza, Markic, Marianelli (Messina 6’ s.t.), Del Prete, Covarelli (Vandeputte 22’ s.t.), Molinaro (Menghi 7’ s.t.s.), Bezziccheri (De Giorgi 36’ s.t.),  Svidercoschi
A disp: Torelli, De Giorgi, Messina, Menghi M., Vandeputte, menghi E., Bertollini
Allenatore: Alberto Villa

Arbitro:  Maggio
Assistenti:  Lattanzi, Tinello
IV° : Bitonti

Ammoniti: Bolis 10’ (p.t.s.); 15’ Vandeputte (p.t.s.)

Marcatori: Svidercoschi p.t.s. (1° tempo supplementare); Sylla 7’ p.t.s.
Recupero: 0’ p.t. ; 3‘ s.t. ; 1’ p.t.s.

Corner: cinque a cinque

spettatori: 759

Commenta con il tuo account Facebook