Il Teramo soffre lontano dalle mura casalinghe e perde 2-0 a Viterbo.

Molinaro che con un gol per tempo ha firmato la sua doppietta personale che vale tre punti pesantissimi. Il vantaggio arriva al 9° con Errico che lancia Molinaro e deve solo spingere la palla in porta.

Il Teramo prova a reagire sopratutto sul finale di tempo con Bombagi e Magnaghi ma nella ripresa al ’21 arriva il raddoppio: Molinaro riceve il pallone  da posizione decentrata trafigge Tomei. Tedino si gioca la carta Minelli e l’attaccante abruzzese al 40° centra il palo. Finisce 2-1 e in attesa dell’anticipo di sabato alle 18 contro il Monopoli il Teramo si interroga sempre sul suo mal di trasferta.