L’evergreen del calcio aquesiano Franco Bacchi (classe 1962 e straordinariamente in campo fino a 50 anni suonati) è stato prescelto dal Comitato regionale Lega Nazionale Dilettanti per prendere parte al Corso per l’abilitazione ad allenatore dilettante regionale (Licenza D). Se deciderà di prenderne parte (logica pausa di riflessione per veder di poter far coincidere impegni di lavoro e familiari) si troverà accanto altri 39 partecipanti che hanno fatto, come lui, la storia di questo sport a livello provinciale: Francesco Biguzzi, Marco Campanari, Raffaele Cerafogli, Vincenzo Chiurazzi, Alessio Coppola, Daniele D’Andrea, Alessio Di Stefano, Giuseppe Fleri, Massimo Funari, Ciro Grimaldi, Massimiliano Lattanzi, Gianluca Lauceri, Manuel Mancini, Claudio Marani, Emanuele Marcucci, Emiliano Mariani, Amos Marrozzi, Valerio Michelini, Raffaele Moffa, Morano Nappi, Mario Natali (tarquiniese ed ex indimenticato bomber Vigor Acquapendente durante la gestione presidenziale di Maurizio Ronca), Matteo Nuvoloni, Diego Pazielli, Roberto Piferi, Antonio Pira, Emanuele Renzi, Biagio Rizzi, Giacomo Specchia, Andrea Vittori. Si complimentano con lui tutti gli sportivi aquesiani. Felicità alle stelle per il talentuoso figlio Federico e la moglie Orietta che ha seguito sempre con attenzione questa sua passione.