La gara del campionato di Promozione tra la formazione locale di mister Centaro e quella ospite di Bomarzo di mister Bannella, che si è disputata sullo stadio delle Fontanelle, dal fondo in buone condizioni, in una tiepida mattinata di sole, alla presenza di circa ottanta spettatori, ha riservato molte emozioni ed ha tenuto gli animi di tutti gli spettatori sugli spalti in continua tensione.
Una gara dai due volti con un primo tempo abbastanza noioso anche se sono stati segnati due reti: la prima, al ventiseiesimo, segnata da Pecci per la formazione ospite su calcio di rigore; la seconda, quella del pareggio dei locali, segnata al trentottesimo da Nardecchia su azione d’attacco.


Un secondo tempo completamente diverso, ove le due formazioni hanno profuso più impegno nel gioco, anche se, le tante lacune della prima parte della gara, specialmente della formazione locale, sono, comunque, rimaste presenti sul campo.
Una gara che il Montefiascone doveva vincere a tutti i costi per mantenersi al di fuori della fascia di pericolo per i play out, di contro, una gara poca significativa per il Bomarzo, il quale, anche con la vittoria, sarebbe rimasto ancora rilegato al penultimo posto della classifica generale, visti i risultati delle altre formazioni interessate, senza escludere quel pizzico d’orgoglio, proprio di ogni squadra, spingeva, comunque, il Bomarzo, ad aspirare alla  vittoria.


Su questi postulati i locali del patron Minciotti, dimostravano una certa supremazia e, con azioni di contropiede, sfioravano il raggiungimento di un corposo bottino, almeno con cinque limpide occasioni da rete non finalizzate: due per gli ottimi interventi dell’estremo difensore Fontalemmi, una, veramente eclatante allorché, intorno alla metà del secondo tempo, la sfera era rimessa in campo dal palo alla sinistra di Fontalemmi, le altre due poiché mal concluse, da facili posizioni, con tiri completamente fuori dello specchio della porta. Quando ormai l’orologio segnava quasi la fine del tempo regolamentare, il direttore di gara concedeva circa tre minuti di recupero, vista la girandola di sostituzioni nell’ultimo dei quali, il Montefiascone guadagnava due calci d’angolo consequenziali e, sul secondo, era Kitabu a spingere la palla in rete, portando in vantaggio la formazione locale con la grande soddisfazione di tutti; calciatori, società e tifosi.

Montefiascone: Silvestri; Citilica, Delle Monache; Nardecchia, Guidozzi, Buratti; Battisti, Kitabu, Davidenkos, Chiarolanza, Renzi. A disp.: Chicca, Brachini Santos, Brachino, Frateiacci, Karafili, Moscetti, Musella, Selvi, Trofim, All. E. Centaro.
Bomarzo: Fontalemmi; Canavicci, Salimbeni; Ferri, Catieri, Barna; Cyrille, Moneti, Pecci, Sousa, Acampora. A disp.: Santini, KolperaJ, Tardito, Oleg. All. L. Bannella.
Arbitro: Sig. M. Bellucci (RM1). Ass.ti I. Mattiacci(VT), G. Di Givanale(VT).
Marcatori: 26 pt (r) Pecci(B), 38° pt  Nardecchia(M); 48°st Kitabu(M).
Note: arbitraggio insufficiente. Ammoniti: Nardecchia(M), Salimbeni(B), Barna(B).

Pietro Brigliozzi