Dopo la bella vittoria sulla Flaminia il Monterosi è attesa da un’altra tappa fondamentale nella corsa play off. Quello in programma domenica pomeriggio al Vanni Sanna di Sassari è un vero e proprio scontro diretto perché i biancorossi saranno di fronte a quel Latte Dolce che già ha avuto la meglio al Martoni e che vanta un punticino in più di Nohman e compagni.

Il tecnico Marco Mariotti sa che si è entrati nei venti giorni decisivi della stagione (si affronteranno in fila Latte Dolce e Cassino fuori, Castiadas in casa e poi il prepasquale ad Aprilia) e si aspetta di ritrovare anche in trasferta il bel Monterosi visto al Martoni: “Siamo contenti di essere arrivati qui a giocarci qualcosa d’importante. Dobbiamo dimostrare che anche fuori casa possiamo fare risultato. Sappiamo che è un test probante ed impegnativo ma sono molto fiducioso che il Monterosi possa fare una grande partita. I ragazzi si sono allenati in settimana con grande applicazione”.

Il tecnico del Monterosi, il quale ha avuto delle esperienze precedenti in Sardegna, conosce bene e stima l’avversario: “Bisogna fare i complimenti al latte Dolce perché come noi del Monterosi stanno facendo un campionato importante. Gruppo arcigno che prendi pochi gol allenato da un collega molto preparato e con giocatori di grande valore ed esperienza come Cabeccia, Antonelli, Masala, Palmas e quel Daniele Bianchi al quale mi lega un affetto che va al di là del campo. Un top player della categoria che meriterebbe di finire la sua carriera nei professionisti. Spero che domenica sia uno spot per il calcio in una piazza importante come quella di Sassari”.

Oltre a Valerio Frasca non farà parte della comitiva anche Lorenzo Pellacani vittima di un violento attacco febbrile. La squadra partirà sabato, dopo la rifinitura mattutina, alle 14.30 da Fiumicino alla volta di Alghero. Fischia, ore 15.00, il signor Gabriele Restaldo di Ivrea coadiuvato da Zanellati di Seregno e Calefati di Saronno.