Pesantitissima vittoria Vigor perché avvenuta nella Domenica di assoluta emergenza-qualità organico: arruolati in panchina ma non disponibili per infortunio Zhar e Colonnelli. Bellacima out dopo appena un quarto d’ora. La gara si sblocca al 22° della ripresa: lancio punizione del portiere Nencione, Menicucci non arriva di testa e Kabangu la mette dentro. Al terzo minuto di recupero Marzi passa la palla indietro in maniera troppo veloce e Troiani causando il più clamoroso degli autogoal. In mezzo solo applausi a scena aperta per due squadre che creano occasioni in maniera fluida e facile. Meritandosi da qui alla fine la chances di sviluppare l’eventuale progetto Eccellenza. Più che mai saracinesca Nencione. Che dice di nò a Filangieri, Caporalini, Scerrati, Esposito. Per la versione “maglia all-blaks” locali sugli scudi in fase offensiva Marco Broccatelli, Gimmelli, Sandro Finocchi, D’Aprile, Bedini, Fanelli, Kabangu

IL DOPOPARTITA

Non più otto ma sei i punti di distacco dalla vetta. Non più tre ma due dalla zona play-off. Quando meno te lo aspetti la fredda matematica prende le tinte aquesiane. Per la gioia del Direttore Sportivo Giuseppe Olimpieri “Abbiamo conquistato sei punti e non tre”, sottolinea, “perche questo pomeriggio ogni cosa fatta vale doppio senza Colonnelli, Zhar, Bellacima. Un applausone a tutti quelli che sono scesi in campo comprese le riserve, Perché erano coscienti che dovevano comportasi con impegno e qualità superiore dal solito e lo hanno fatto. Peggiore in campo sicuramente l’arbitro. Che ha sbagliato in serie da entrambe le parti. Tanto rocambolesco quanto imbarazzante in molte decisioni. La maldirezione è iniziata con un rigore solare non concessoci e terminata con un inspiegabile espulsione a Fanelli. Congratulazioni a coach De Paolis che ha tirato fuori i meglio da tutti”. Silenzio stampa Pescia Romana. E, onestamente, ci dispiace. Avremmo voluto parlare volentieri con chi dirige e gestisce la squadra più bella, elettrizzante ed appassionate vista quest’anno al “Dario Dante Vitali”.

CAMPIONATO REGIONALE PROMOZIONE (GIRONE A)

VENTITREESIMA GIORNATA (DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020)

ASD POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE – ASD NUOVA PESCIA ROMANA 2004 2 – 0

(PRIMO TEMPO 0 – 0)

ASD POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE: Nencione, Sandro Finocchi, Chiavarino, Bellacima (16° pt D’Aprile), Gimmelli, Fanelli, Bedini, Pesci, Kabangu, Simone Broccatelli, Marco Broccatelli (23° st Rossi)

A DISPOSIZIONE: Ptisso, Ambrosini Colonnelli,, Zhar, Giunta, Francesco Finocchi, Scatena

ALLENATORE: De Paolis

ASD NUOVA PESCIA ROMANA 2004: Troiani, Siclari (11° st Cossu), Menicucci, Marzi, Bordi, Filangieri (19° st Lucherini), Esposito, Caporalini, Scerrati, Bisozzi, Abis

A DISPOSIZIONE: Sbaraglia, Codoni, Raffaelli, Gallina, Alberti, Nicotra, Nicoli

ALLENATORE: Codoni

ARBITRO: Marco Ventrone di Roma I, assistente 1 Nunzio Grasso di Roma 1, assistente 2 Paolo Bianchi di Roma I

MARCATORI: 22° st Kabangu (PVA), 48° st autorete Marzi (ANPR)

NOTE: Espulso 40° st con rosso diretto Fanelli (PVA) per intervento di gioco giudicato eccessivamente falloso. Ammoniti 18° pt Simone Broccatelli (PVA), 30° pt Colonnelli (PVA), 15° st Filangieri (ANPR), 18° st Scerrati (ANPR)