Un successo prezioso, arrivato con la squadra in dieci e con i gol di due dei nove volti nuovi del mercato. La Viterbese batte 2-0 il Siracusa e compie un passo importante in direzione playoff. Nonostante la lunga inferiorità numerica, arrivata al 32′ per l’ingenua espulsione del terzino De Giorgi, la Viterbese ha reagito con personalità prendendo in mano il gioco e trovando la rete del vantaggio con Tsonev al 40′ del primo tempo.

Nella seconda parte di gara, i gialloblù, non corrono particolari pericoli e mettono in ghiaccio il risultato con la marcatura di Luppi al 91′. Per il neo attaccante della Viterbese un ritorno al gol che mancava dall’ottobre 2017. Mercoledì, alle ore 18,30, prosecuzione della gara di Coppa Italia contro la Ternana: Polidori e compagni ripartiranno dallo 0-1.

 

VITERBESE (3-5-2): Valentini; Atanasov, Rinaldi, Sini; De Giorgi, Baldassin, Damiani (38′ st Milillo), Tsonev (6′ st Cenciarelli), Mignanelli; Bismark (22′ st Luppi), Polidori (38′ st Vandeputte). A disp.: Thiam, Schaeper, Messina, Coda, Coppola, Artioli, Molinaro, Pacilli, Zerbin. All. Calabro.
SIRACUSA (3-4-2-1): Crispino; Di Sabatino, Turati, Bertolo; Palermo (15′ st Souare), Ott Vale, Gio. Fricano (30′ st Del Col), Parisi (1′ st Lombardo); Tiscione, Rizzo (1′ st Cognigni); Vazquez (36′ st Russini). A disp.: D’Alessandro, Boncaldo, Bruno, Gia. Fricano, Mustacciolo, Talamo. All. Raciti.

ARBITRO: Guida di Salerno (Mariottini-Nasti).

Commenta con il tuo account Facebook