La Viterbese saluta la Coppa Italia Serie C grazie anche alle sviste della terna arbitrale capitanata da Delrio che ha provato a fare il protagonista in campo permettendo al Teramo di eliminare la formazione della città dei Papi al secondo turno con un gol di Cancellotti al 24′ del primo tempo realizzato grazie ad un bellisssimo fallo di mano, guarda caso non visto dal direttore di gara, e neppure dagli assistenti ma evidentissimo per mezzo del quale il giocatore ospite si è assestato la palla mettendola in rete.

Peccato per le tre o quattro occasioni mancate dai padroni di casa. La viterbese subito si fa pericolosa in area avversaria al sesto Culina pennella una splendida palla per Milillo che di testa invia verso Volpe che non riesce a colpire.

Ancora all’ottavo è Antezza a puntare la porta difesa da Lewandowski che anticipa e salva in angolo. Al 22′ confusione nell’area della viterbese, Cancellotti si assesta con un fallo di mano la palla e insacca.

A nulla valse le proteste l’arbitro Delrio protagonista convalida la rete. Alla ripresa delle ostilità Zanoli prende il posto di capitan Atanasov, inizia una girandola di cambi Lopez inserisce Tounkara e Simonelli al posto di Volpe e Urso.

Al 52° i gialloblù vano vicinissimi al pareggio con Tounkara servito a dovere da Simonelli calcia ma l’estremio difensore ospite riesce a metterci una pezza. Al 65° la Viterbese perde una stupenda occasione per il pareggio. Sibilia verticalizza alla perfezione per Tounkara che, però, da ottima posizione spara di poco a lato del secondo palo. Al 69° –Ancora gialloblu alla ricerca del goal del pareggio: Tounkara serve indietro Culina che calcia di prima intenzione dal limite dell’area, ma il pallone finisce alto sopra la traversa.
Al 76° Lopez mette in campo Errico per Bianchi. E quattro minuti dopo altro cambio dentro Bensaja per Besea. L’ultima vera occasione e di Errico crossa basso verso Antezza che raccoglie, ma la dfesa biancorossa riesce a salvarsi in corner. Chiudiamo con il riaffermare che il Teramo ha battuto la Viterbese solamente per una chiamiamola svista (fallo di mano in area) dell’arbitro Delrio che secondo noi dovrebbe arbitrare si e no le partite deell’oratorio ma li dovrebbe stare attento perchè i ragazzini potrebbero gonfiarlo.

VITERBESE-TERAMO 0-1

VITERBESE Maraolo; Atanasov (st Zanoli), Antezza, Besea (36ºst Bensaja),Milillo,Volpe (10ºst Tounkara),Urso (10ºst Simonelli),Ricci; Bianchi (30ºst Errico),, Sibilia, Culina,
A disposizione: Pini, Vitali, Baschirotto, Corinti, Svidercoschi, Pacilli, Molinaro Allenatore Giovanni Lopez
TERAMO Lewandowski; Florio, Gega (12ºst Tentardini), Costa Ferreira, Martignago, Lasik, Iotti, Santoro, Cianci, Birligea (12ºst Minelli), Cancellotti.
A disposizione: Valentini, Marini, Sabatini, Sciarretta, Ragozzo
Allenatore Bruno Tedino
ARBITRO Michele Delrio di Reggio Emilia
ass. Toce di Firenze 3 Del Santo Spataru Siena
NOTE Ammoniti 22′ pt Antezza (VT), 41′ pt Bianchi (VT), 4’st Costa Ferreira (TE), 8′ st Maraolo (VT), 25′ st Tounkara (VT) espulso il dirigente della VT. Angoli 7-4 per la Viterbese; serata fredda e piovos alternativamente , campo in buone condizioni; spettatori 700 circa .