VITERBO – Si è concluso anche il 21° Campionato Italiano di Kata classe esordienti B. Anche loro, come ieri i Kadetti, hanno dimostrato che il livello del kata Fijlkam è in continua evoluzione e, seppur con possibilità di miglioramenti, la strada percorsa è sicuramente positiva.

 

Nella classe maschile i partecipanti erano 86 ed il Campione Italiano è Sembinelli Giulio del Master Rapid SKF, medaglia d’argento per Barreca Mirko (foto) del Karate Tarquinia Fatamorgana, (in forza al G.S. Fiamme Oro Roma) mentre i bronzi sono andati a Diana Leonardo del Centro Sportivo Esercito Roma e Zezza Domenico del Riugi Corato Bari.

 

Gara dura e impegnativa visto i numeri dei partecipanti, l’atleta del G.S. Fiamme Oro della Polizia di Stato Barreca Mirko lo scorso mese laureatosi Campione D’Italia nella categoria a squadre, riesce (dopo ben sei incontri tutti vinti per 5 a 0 a surclassare i suoi avversari), ad arrivare in finale per il primo e secondo posto, in questa competizione individuale.

 

Nell’ultimo scontro Barreca e Sembinelli eseguono come da regolamento federale un kata di libera composizione (obbligatorio per le finali hai C.I.). Negli spalti e in tribuna d’onore grandi atleti e personaggi del settore famosissimi x assistere alla conclusione della giornata tutta dedicata allo sport e al mondo del karate.

 

Il primo ad esibirsi l’atleta lombardo con un tempo di 1,18sec, subito dopo e la volta del campione locale che termina la sua prova a 1,11sec tempo massimo consentito 1,20 sec. Ottime le due prestazione che vanno ad essere valutate e giudicate dalla cinquina arbitrale composta da un giudice per regione, Piemonte Veneto Toscana Puglia e Sicilia, il verdetto finale e di 3 a 2 per l’atleta lombardo. A nostro personale parere un giudizio molto ma molto discutibile!!! Ma questo e lo sport e il mondo dei Kata sempre fino alla fine una sorpresa.

 

BARRECA MIRKO, un po deluso con un pizzico di amarezza in gola saluta tutti avversari giudici tecnici pubblico che fino alla fine lo ha sostenuto e si avvia alle premiazioni a ritirare la meritatissima medaglia Argento con il titolo di Vice Campione Italiano di Kata individuale categoria Eso B. Tanti gli osservatori federale nazionali, mentre UdG, Alessio Giraldi, al riguardo ha dichiarato: “Il livello tecnico della categoria cadetti è risultato sufficiente per il maschile e discreto per il femminile, mentre per la classe esordienti B disputatasi oggi, considerata anche la differenza di età, è da considerarsi buono”.

 

Prossimi impegni per il karate Fijlkam e per l’atleta tarquiniese sono il 13° Campionato Europeo per regioni, che si terrà a Parigi il 6 e 7 Giugno p.v. evento molto importante, per la rappresentativa della C.T. R. Lazio Karate, in squadra vi sarà, BARRECA MIRKO – SPERATI ANDREA – DIANA LEONARDO., un grosso in bocca al luto a questi ragazzi che andranno sotto la bandiera italiana a rappresentare la loro Regione nella splendida capitale francese.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email