Ciclismo, grande festa a Vasanello per la 10^ edizione del Giro Alto Lazio – La knut Knudsen

0

 

VASANELLO – Grande festa del ciclismo a Vasanello con la 10° edizione del Giro Alto Lazio – La knut Knudsen che ha visto alla partenza dalla splendida passeggiata di Via Marconi oltre 300 ciclisti che hanno affrontato i due percorsi previsti, per quest’anno, di 78 e 121 km.

La gara ,come al solito, ha visto al via i migliori atleti cicloamatoriali del Centro Italia , con la solita folta presenza di norvegesi , tutti tifosi del loro campione olimpionico Knut Knudsen ,medaglia d’oro a Monaco 1972.

Sotto l’organizzazione della Fortitudo Nepi Ciclismo , dell’ente di promozione sportiva Csain e con il patrocinio del Comune di Vasanello che supporta ogni anno la manifestazione con la presenza costante vicino agli organizzatori, del Sindaco Antonio Porri sempre in prima linea a soddisfare i bisogni delle numerose persone che collaborano per uno sviluppo positivo dell’evento.

Dal punto di vista agonistico dominio assoluto , per la terza volta in dieci anni , per Massimo Folcarelli , pontino e grande atleta anche della Mtb, che lo ha visto più volte Campione del Mondo della specialita.

Infatti e stato proprio Folcarelli a scremare il gruppo fin dal primo strappo di Montenero di Amelia , proseguendo anche sulla salita di Giove , finche’ non e’ rimasto da solo con la compagnia dei due fidi scudieri nonchè grandi campioni del pedale ,ospiti di prestigio del Giro Alto Lazio , il forte ciclista di Fiuggi Stefano Pirazzi del team Bardiani e l’ex prof di Blera Alfredo Balloni .Una cavalcata solitaria che ha portato al trionfo Massimo Folcarelli che ha percorso i 121 km in 3 ore e 15 minuti dando quasi tre minuti al secondo classificato Simone Lanzillo del Team Bicimania di Terni. Al 3°posto si piazza Matteo Zannelli reatino che corre per un team di Lucca .Tra le donne dominio assoluto della riminese Maria Cristina Prati e della compagna di squadra Debora Morri ,terza Sara Cannoni della Ciclistica Senese .

Sul percorso corto si impongono il napoletano Chiocca Bruno della D’Aniello Bike e tra le donne la romana Cannas Maria.

Una manifestazione che si è conclusa con il classico terzo tempo , sempre bello e grandioso a Vasanello , tra premiazioni e ricca abbuffata finale che ha visto tutti gli sponsor e gli organizzatori (Pietro Tranfa e Amedeo Formica in testa) di questa che è rimasta l’ultima gara di ciclismo su strada della provincia di Viterbo visibilmente soddisfatti e entusiasti per questa bella avventura che dura ormai da dieci anni.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.