L’Ecosantagata Civita Castellana non sbaglia nella gara d’andata del primo turno dei playoff promozione di serie B e batte 3-1 la Lazio in una partita memorabile per equilibrio e qualità delle giocate.

Mister Beltrame, costretto a rinunciare all’infortunato Pollicino, schiera un sestetto come da previsioni, con Antonini e Diouf al centro (alternati poi a partita in corso con Stoppelli e Buzzao), Leoni alzatore, Buzzelli opposto, Bortolini libero e la coppia Pasquini-Ferrini schiacciatori.

Primo set con l’Ecosantagata sempre in vantaggio, ma la Lazio, aggrappandosi all’esperienza e alla qualità dei suoi giocatori più rappresentativi, come Del Mastro e il palleggiatore Valenti, resta attaccata al treno e sul finire del parziale si riporta anche in parità. A quel punto il set diventa una guerra di nervi, dove la potenza del neoacquisto Ferrini fa la differenza con un paio d’attacchi letali. L’Ecosantagata chiude sul 25-23 a suo favore.

Il secondo game va praticamente all’opposto del primo, con la Lazio subito in vantaggio e l’Ecosantagata che, pur giocando generosamente, non riesce mai a ricucire il gap. Qualche errore di concentrazione di troppo fa la differenza a favore della squadra biancoceleste, che si porta a casa il set col punteggio di 20-25.

Il terzo set è un inno alla bellezza della pallavolo. La Lazio inizialmente prende il largo, allungando fino al 7-13, ma l’Ecosantagata ritrova la verve e, un punto alla volta, si rifà sotto, trascinata da un Buzzelli che si scuote da un avvio sottotono e colpisce la granitica difesa della Lazio a suon di schiacciate, fino ad arrivare al pareggio sul 23-23. Dopo tre set point annullati dai biancocelesti, la formazione di Civita Castellana riesce a completare la rimonta sul 28-26.

Sulle ali dell’entusiasmo, l’Ecosantagata prende il volo fin dalle prime battute del quarto set e piega le ultime resistenze della Lazio, aggiudicandosi il game per 25-17. Sugli scudi soprattutto i due centrali, Stoppelli e Buzzao, autori di un grosso bottino di punti.

Finisce quindi 3-1 a favore dell’Ecosantagata Civita Castellana, che ora sarà chiamata a difendere questo prezioso vantaggio nella gara di ritorno, domenica pomeriggio alle 17 a Roma.

ECOSANTAGATA CIVITA CASTELLANA – LAZIO 3-1 (25-23; 20-25; 28-26; 25-17)

ECOSANTAGATA: Buzzelli, Stoppelli, Leoni, Pasquini, Diouf, Scopetti, Rus, Buzzao, Gemma, Ferrini, Deleo, Antonini, Bortolini, Mezzanotte. All. Beltrame
LAZIO: Del Mastro, Valenti, Mestriner, Bianchi, Micocci, Massetani, Buongiorno, Fornaro, Spampinato, Pietrobuono, Grillo, Borraccino, Recupito, Pavone. All. Di Vanno.