VITERBO – Una domenica spumeggiante per l’Istituto Teologico Viterbese alla Clericus Cup che batte per 9 a 3 il PioLatino e vince il proprio girone a punteggio pieno qualificandosi per i quarti di finale.

 

I riflettori della Rai, presenti ieri al campo con la trasmissione Stadio Sprint, si accendono su Edwin Salnitro che segna sei gol davanti alle telecamere e a Angelo Peruzzi che per l’occasione era presente invitato dal parroco di Blera don Santino Giulianelli nonché uno degli allenatori della compagine viterbese insieme a don Giuseppe Curre. Peruzzi è rimasto molto colpito dallo spirito della Clericus: “Il calcio è innanzitutto passione e divertimento. Il messaggio della Clericus dovrebbe valere anche per il calcio professionistico, ma è utopistico visto gli interessi economici. Serve passione, se un ragazzino a 14 anni vuol fare il calciatore solo per guadagnare tanti soldi, ha sbagliato in partenza”.

 

I petrini viterbesi, già qualificati ai quarti, sognano lo scudetto clericale e con un attacco così atomico, 16 gol all’attivo l’unica squadra del torneo a segnare così tanto, è molto probabile.

 

Da come era iniziata la partita, con il PioLatino in vantaggio subito dopo trenta secondi si progettava una domenica amara per l’Istituto Teologico San Pietro che con il solito Salnitro trova la via del pareggio con un gran colpo di testa al 3’ minuto. Subito emozioni forti, dunque, sotto gli occhi del divertito Peruzzi. Dopo il pareggio i ragazzi di don Pino alzano la testa e dilagano mantenendo il pallino del gioco per tutto l’arco della partita. Al 18′ Salnitro firma il gol del sorpasso con un destro da posizione defilata. Quattro minuti dopo cala il tris con un’azione fotocopia. Poco dopo Ibarra chiude il match quando deve ancora finire il primo tempo.

 

La ripresa vede il San Pietro portarsi prima sul 5 a 2 poi dopo solo due minuti sul 6 a 2 grazie a Salnitro. Al 25′ Ibarra con un elegante destro a girare beffa Hernandez, siglando il 7 a 2. Ma non è ancora finita. Salnitro non è sazio e segna il suo sesto gol della giornata: 8-2. Poi trova un po’ di gloria Cuenca Burgos, paraguaiano del Pio Latino, che strappa applausi per il bel gol del 8-3. L’argentino Thomas Bonello con un gran destro da fuori area segna il definitivo 9 a 3 finale.

 

Per l’Istituto Teologico San Pietro si aprono così le porte dei quarti di finale fissate per sabato 18 aprile 2015. Ora sarà l’urna del sorteggio a far conoscere ai ragazzi di don Pino i loro prossimi sfidanti. Il sogno continua.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email