VITERBO – La Defensor soffre per due quarti, poi allunga inesorabilmente e chiude vittoriosamente gara uno dei quarti di finale playoff, battendo Smit per 62-44.

Partenza positiva per le ragazze di casa che, pur con qualche errore di troppo in attacco, tengono molto bene in difesa e allungano (11-4 dopo sette minuti e mezzo). Il timeout della panchina ospite non risolve i problemi per Smit che non segna più nel resto del primo parziale e chiude la frazione in ritardo di nove punti (13-4).

Il secondo periodo si apre con la presenza in quintetto di Lorenza Spirito, al rientro dopo un lungo stop, Smit tenta la carta del pressing a tutto campo per recuperare palloni e trovare qualche canestro semplice in contropiede e alza il livello di intensità su entrambi i lati del campo. La partita diventa più piacevole e le ospiti si avvicinano pericolosamente con un canestro di Lechner (17-13), la Defensor risponde cercando le sue lunghe in area e trova da Recanati e Ndiaye i punti per scappare di nuovo (23-13) ma la velocità delle esterne romane crea problemi alla difesa di casa e solo le percentuali negative dalla lunetta impediscono a Smit di ricucire del tutto lo strappo prima del riposo.

La Defensor parte bene con un 4-0 nel terzo parziale, ma le capitoline replicano con un 6-0 che le riporta a soli quattro punti di distanza (32-28). Nel momento di difficoltà il quintetto gialloblù si affida a Recanati e alla zone press: il risultato è un 12-0 che spacca in due la gara e lancia Viterbo al +16 (44-28) con poco più di tre minuti rimasti da giocare. Prima della sirena di fine terzo quarto c’è tempo per applaudire il primo punto dalla lunetta di Spirito e qualche buon canestro di Lechner che tuttavia non impedisce alla Defensor di arrivare ai dieci minuti conclusivi sul +18 (51-33).

L’ultimo periodo non regala particolari sussulti, il quintetto di Scaramuccia si limita a controllare il vantaggio e a condurre in porto il successo senza troppi affanni, con spazio e punti a referto per tutte le giocatrici.

Sabato prossimo a Roma è in programma gara due, con l’occasione per il team viterbese di chiudere la serie e qualificarsi per le semifinali. In caso contrario ci sarà gara tre, nuovamente al PalaMalè di Viterbo.

62 Defensor: Martin 2, Maroglio 5, Orchi 12, Gasbarri 1, Gatti 2, Boccalato 5, Pasquali 4, Nizza 4, Spirito 2, Quaresima 1, Recanati 18, Ndiaye 6. All. Scaramuccia

44 Smit: Lechner 13, Migatti, Ranieri 5, Orlandi, Farina 6, Montanari 9, Decarolis 6, Ilari 4, Salvagno 1. All. Boccio

Arbitri: Marco Paolo Perrone e Tommaso Alberto Salamone di Roma

Parziali: 10’ (13-4), 20’ (28-22), 30’ (51-33)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email