VITERBO – Reduce dalla sconfitta di Roma contro Athena che, con ogni probabilità, è costata un piazzamento fra le prime due al termine della regular season, la Defensor torna sul parquet del PalaMalè in questo sabato pomeriggio per disputare la sesta giornata del girone di ritorno nel campionato di serie B femminile.

Avversaria delle gialloblù, attualmente terze in classifica a due punti di distacco dalla coppia Elite-Athena (ma con lo scontro diretto sfavorevole contro entrambe), sarà la formazione della Virtus Aprilia, unica squadra capace di superare le viterbesi durante il girone di andata. Una brutta prestazione, unita all’assenza di Recanati, costarono il ko al quintetto di Carlo Scaramuccia nella sfida disputata ad Aprilia e di sicuro ci sarà anche il desiderio di riscattare quello stop a fare da ulteriore stimolo per la Defensor.

“Mancano quattro partite alla fine del girone preliminare – commenta coach Scaramuccia – e anche se la classifica per noi non dovrebbe cambiare molto, vogliamo arrivare alla seconda fase con maggiore fiducia e convinzione, quella che solo le vittorie ti possono dare. Dobbiamo però tenere presente quanto successo all’andata, perché ogni avversaria può crearti problemi se non entri in campo con la dovuta concentrazione. Per questo chiederò alla squadra di partire bene e non calare mai l’attenzione, specialmente in difesa”.

L’unico dubbio in casa gialloblù riguarda la play Stefania Maroglio, alle prese con un fastidio muscolare: una decisione sul suo impiego sarà presa all’ultimo momento ma, considerando anche i molti match delle formazioni giovanili, si cercherà di non rischiare nulla. Palla a due alle ore 19 e direzione di gara che sarà affidata a Stefano Lorenzoni e Sebastiano Palmegiani, entrambi di Rieti

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email