Paola Raiola

 

VITERBO – È certamente una tappa fondamentale quella che attende nel fine settimana la Defensor, impegnata nel cammino verso la permanenza in serie A2 di basket femminile.

Questo sabato, infatti, il gruppo gialloblù giocherà a Salerno una partita in cui si saranno in palio punti pesantissimi per entrambe le formazioni soprattutto considerando che alla fine della prima fase mancano ormai soltanto cinque partite.

Cinque sfide molto impegnative per la Defensor, a partire da questa trasferta contro Salerno che all’andata venne sconfitta dalle gialloblù solamente per un punto (53-52). Le campane occupano l’ultimo posto della graduatoria con quattro punti all’attivo e, anche se non possono evitare i playout, andranno certamente alla ricerca di una vittoria per migliorare il proprio piazzamento e guadagnare fiducia e morale verso la seconda fase.

La squadra, affidata in panchina a Roberto Russo, ha due giocatrici in doppia cifra media: si tratta di Martina Zolfanelli, play classe 1998, che segna 11,8 punti con oltre il 37% da tre, e dell’altra esterna Arianna Meschi, 10,5 punti a partita. La giocatrice comunitaria scelta dalla società salernitana è Sarah Kenny, ala/pivot irlandese che segna poco meno di 8 punti a partita ma è la numero uno della squadra per quanto riguarda i rimbalzi con oltre 10 palloni catturati a partita.

Il quintetto è completato quasi sempre dalla guardia Alessia De Mitri e dalla lunga Giorgia Assentato, in un organico che comprende anche la giovane lituana Kamile Seskute che ha disputato una stagione anche con le giovanili della Defensor.

Per il tecnico viterbese Carlo Scaramuccia ci sarà da fare i conti con un’assenza pesante, quella dell’ala Kathrin Stoichkova, diventata elemento sempre più prezioso in virtù dei tanti passi avanti fatti in questa stagione sul piano tecnico e della maturità; la giovane ala bulgara si era infortunata al ginocchio destro durante la gara di sabato scorso contro la Ecodent Alpo, gli esami effettuati prontamente hanno escluso danni seri ma sarà necessario proseguire con le terapie specifiche almeno per un’altra settimana. Per il resto saranno confermate le altre giocatrici impegnate nel turno precedente, con la settimana che è trascorsa senza ulteriori problemi e con la concentrazione massima verso questa sfida.

La palla a due è prevista per le 19,30 e la direzione di gara sarà affidata a Rebecca Di Marco di San Giovanni Teatino (CH) e Valeria Lanciotti di Porto San Giorgio (FM).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email