VITERBO – Tutto pronto in casa Defensor per il match di questo sabato, che vedrà le ragazze di Carlo Scaramuccia ospitare Bolzano nella gara di andata dei playout di serie A2 di basket femminile.

I risultati negativi degli ultimi turni di regular season, abbinati ai successi delle dirette rivali, hanno costretto le gialloblù a questa appendice sotto forma di una serie al meglio delle tre partite: chi vince rimane in serie A2, chi perde retrocede in serie B.

Il team viterbese si è allenato senza particolari problemi in questi giorni, caratterizzati anche da molti impegni delle formazioni giovanili che si stanno giocando i piazzamenti che contano a livello regionale; coach Scaramuccia ha cercato soprattutto di caricare la squadra e di rimuovere le scorie della volata salvezza che ha regalato in extremis la delusione di dover disputare i playout. Sotto il profilo fisico non ci sono problemi particolari, quindi a referto dovrebbero andare, a meno di imprevisti dell’ultima ora, le stesse atlete impegnate nelle ultime gare della stagione regolare.

A differenza della Defensor, l’Alperia Itas Bolzano sapeva già di dover disputare i playout e aspettava solo di conoscere il nome della sua avversaria. Il gruppo allenato da Maurizio Travaglini ha nella coppia formata dalla play/guardia Safy Fall e dalla pivot croata Ivona Matic l’asse portante della squadra, sia in termini di minuti giocati che di punti. La giocatrice ex Parma segna 12,2 punti per gara, gli stessi della lunga croata che aggiunge anche 10,9 rimbalzi, entrambe sono partite in quintetto in tutte le 26 partite disputate finora, proprio come la guardia Madalena Ribeiro che segna 6,6 punti per gara; meglio di lei fanno però la play Viviana Giordano (10,9 punti e 1,6 assist) e la guardia Giulia Piemattei (7,4 punti). Dalla panchina ci sono minuti importanti anche per la guardia Xhovana Cela, l’ala Alexa Pobitzer e la guardia Jasmin Broggio. Di sicuro si tratta di un gruppo con buone individualità e molte giocatrici in grado di essere pericolose, anche se in questi match l’aspetto fondamentale sarà l’intensità che verrà messa sul parquet.

La palla a due è in programma alle 19, gli arbitri saranno Francesco Venturini di Capannori (LU) e Giacomo Fabbri di Cecina (LI). L’ingresso al PalaMalè sarà gratuito. Gara2 si disputerà giovedì prossimo, 27 aprile, sul parquet di Bolzano mentre l’eventuale gara3 verrà giocata nuovamente a Viterbo sabato 29 aprile.

Commenta con il tuo account Facebook