Ancora un successo, il sesto su sette gare, per la Domus Mulieris nella Poule Salvezza di serie B di basket femminile. Le ragazze di coach Scaramuccia superano anche Chieti fuori casa, portandosi a quota 18 in classifica e legittimando ancora di più quel terzo posto che significa la certezza della permanenza della categoria anche per il prossimo anno.

Il pronostico era tutto dalla parte delle ragazze viterbesi ma, come sempre accade in questi casi, solo con la necessaria determinazione e attenzione è possibile incanalare l’incontro sui binari giusti. Per questo la Domus Mulieris ci mette subito il giusto impegno, l’attacco gira alla perfezione con tutto il quintetto che va ripetutamente a bersaglio e il vantaggio che sale presto oltre la doppia cifra. I 29 punti del primo quarto rappresentano un dato emblematico dell’ottimo lavoro svolto nella metà campo offensiva, poi nel secondo periodo aumenta anche l’efficienza difensiva che si traduce in soli 7 punti concessi alle abruzzesi e permette alle gialloblù di tornare negli spogliatoi per la pausa lunga con un confortevole margine di 26 punti sul 48-22.

Il secondo tempo diventa così pura accademia, c’è spazio per le due panchine e per qualche giocata di buona fattura tecnica, senza però che il risultato finale sia mai davvero in discussione. Sabato prossimo, in casa contro la Ceprini Orvieto, andrà definitivamente in archivio la stagione ufficiale in serie B.

Magic Basket Chieti – Domus Mulieris Viterbo – 56 – 78

Chieti: Bianchini 4, Scanzano 2, Qurum 2, Serra, De Santis 13, Coccia, Sciarpetta 5, Maccarone 4, Passeri 11, Lunadei 10, Cornacchia 1, Tozzi 4.

Domus Mulieris: Valtcheva D. 16, Scordino 17, Pasquali 14, Grassia 14, Firrito 6, Bertollini 2, Venanzi 7, Tarroni 2, Sacco

Arbitri: Daniel Di Sabatino e Jacopo Savini, entrambi di Mosciano Sant’Angelo (TE)

Parziali: primo quarto 15-29, secondo quarto 22-48, terzo quarto 38-64

Articolo precedenteGiorgi, presidente della Associazione Pro Tarquinia, spiega perché non ci sarà la Mostra Mercato Macchine Agricole
Articolo successivoCoronavirus, oggi 298 casi accertati