Tre giorni dopo la gara esterna contro Elite è di nuovo tempo di campionato per la Domus Mulieris che, in questo mercoledì pomeriggio, riceve la formazione di Campobasso nel recupero del match valido per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie B. Una sfida molto difficile per la gialloblù che, sulla strada verso la seconda fase, sono impegnate principalmente a cercare la migliore condizione fisica e atletica, smarrita per colpa del lungo stop causa Covid.

Il match esterno contro Elite, il primo dopo quasi un mese senza gare ufficiali, ha mostrato aspetti positivi ma anche qualche passaggio a vuoto di cui le romane hanno prontamente approfittato riuscendo a conquistare la vittoria. Coach Carlo Scaramuccia si è comunque detto soddisfatto di alcuni elementi, in particolare per la difesa messa sul parquet in gran parte dell’incontro, e cercherà ulteriori conferme anche contro un’avversaria decisamente più quotata rispetto alle romane.

Campobasso è una delle formazioni più quotate del girone, con un organico composto da tante giovani che fanno parte anche del gruppo della prima squadra che milita in serie A1. Nella gara di andata le molisane si imposero in maniera molto netta su una Domus Mulieris ancora alla ricerca della migliore condizione e protagonista, in quella occasione, di un match decisamente sotto tono. Per la sfida di questo mercoledì non sono previsti rientri rispetto alla gara di domenica scorsa a Roma: potrebbero essere inserite a referto altre due giovani come Tarroni e Sacco per portare a dodici il numero di atlete a disposizione.

Gli arbitri del match, con la palla a due fissata per le ore 16, saranno i signori Mattia Coda e Carlo Iurato, entrambi di Roma.