L’Ecosantagata Civita Castellana spezza l’imbattibilità della capolista Lupi Pontedera, andando a sconfiggerla sul proprio palazzetto con un roboante 3-0.

Prestazione al limite della perfezione per la squadra di mister Beltrame, che scende in campo con un sestetto composto da Gemma al palleggio, capitan Buzzelli opposto, Pollicino e Genna schiacciatori, Simoni e Buzzao centrali supportati dal libero Pasquini.

Il grande equilibrio dei primi scambi viene interrotto dal primo strappo micidiale dell’Ecosantagata, che costruisce un prezioso vantaggio di 4 punti sul parziale di 9-13. Il Pontedera, quasi colto di sorpresa, cerca di recuperare, ma i civitonici continuano a controllare la situazione e aumentano ulteriormente il gap. Nel finale i padroni di casa mollano il colpo e l’Ecosantagata può chiudere in scioltezza 16-25.

Secondo set con l’Ecosantagata che riparte a tutto gas e mette a terra un break di 0-5. Time-out della Lupi Pontedera, che reagisce e annulla lo svantaggio. La gara resta in equilibrio per pochi punti, poi Civita Castellana scappa di nuovo e Pontedera non riesce più a pareggiare di nuovo. Finisce 21-25 per l’Ecosantagata.

Il terzo set comincia come il precedente: 5-0 per l’Ecosantagata. Un vantaggio che rimane più o meno lo stesso per tutto il gioco. Trascinata dai colpi di un Buzzelli praticamente immarcabile e con una solidità tattica e mentale finalmente al top, Civita Castellana non permette mai alla Lupi Pontedera di pareggiare il punteggio e conclude la sua giornata perfetta con un 22-25 che le vale il successo per 3-0.

Grazie ai 3 punti conquistati sul campo della capolista, l’Ecosantagata riapre completamente la classifica: ora i civitonici sono al XX posto, a quota 11, ma a soli 2 punti dalla vetta.

Lupi Pontedera – Ecosantagata Civita Castellana 0-3 (16-25; 21-25; 22-25)