L’Ecosantagata Civita Castellana chiude con un secco 3-0, in poco più di un’ora di gioco, la quinta giornata del campionato nazionale di serie B girone F. Turno che la vedeva impegnata in casa contro la Tmm Iacact Magione, fanalino di coda del campionato.

Al Palasmargiassi coach Beltrame schiera il sestetto composto capitan Buzzelli opposto, Gemma palleggiatore al posto dell’infortunato Cordano, Genna e Pollicino schiacciatori, Simoni e Buzzao centrali e Pasquini libero. Ma nel corso della partita il mister ha modo di dare spazio a molti giocatori della panchina: il giovane Bazzaro, Antonini, Petri e Fabbio, al rientro in campo in una gara ufficiale dopo una lunga assenza per problemi di salute.

Nonostante la differenza di valori in campo, la Tmm è arrivata a Civita Castellana con l’intenzione di dare battaglia e non ci sta a fare da sparring partner. L’Ecosantagata comunque parte subito davanti e gestisce il vantaggio per tutto il primo set, per poi piazzare l’allungo decisivo nel finale. Al cambio di campo è 25-15.

All’inizio del secondo set la Tmm, sempre molto determinata, riesce a sfruttare un piccolo calo di tensione dell’Ecosantagata e per diverso tempo si va avanti punto a punto. La battaglia è divertente, gli ospiti si dimostrano ampiamente all’altezza della situazione, ma nel finale cedono alle individualità dell’Ecosantagata, che allunga fino al 25-19.

Terzo set con l’Ecosantagata in vantaggio, ma la Tmm non molla ancora. Il cambio di passo arriva solo a metà parziale, quando la squadra di Civita Castellana ingrana una marcia in più e prende il largo. Col punteggio di 25-17 i padroni di casa suggellano con un 3-0 la loro seconda vittoria consecutiva e si portano a 8 punti in classifica.

Ecosantagata Civita Castellana – Tmm Iacact Magione 3-0 (25-15; 25-19; 25-17)