Tutto fermo in casa Ecosantagata Civita Castellana. Le varie formazioni rossoblù, dalla prima squadra di serie B ai campionati giovanili, saranno tutte costrette a rinunciare agli impegni di campionato previsti originariamente in calendario per questo weekend, per motivazioni diverse.

La serie B, che avrebbe dovuto affrontare al Palasmargiassi l’Invicta Grosseto nell’ultima giornata del girone d’andata, non giocherà per il rinvio chiesto dalla formazione toscana, che ha un suo atleta indisponibile perché convocato con la nazionale giovanile.

Fermi per decreto federale gli altri campionati. In seguito all’aumento dei contagi di Covid, il comitato regionale Fipav del Lazio ha deciso di rinviare le prossime due giornate di serie C e serie D, lasciando spazio aperto solo agli eventuali recuperi, e ha ordinato lo stop totale dei campionati di Prima e Seconda divisione fino al 23 gennaio.

Stop fino al 23 gennaio, ma in questo caso deciso dalla Fipav nazionale, anche per tutti i campionati giovanili.

La prima squadra dell’Ecosantagata Civita Castellana tornerà in campo il 15 gennaio, di nuovo al Palasmargiassi, per affrontare l’Ermgroup San Giustino.