Con 18 incontri disputati in tre giorni entra nel vivo il Torneo di Tennis “I sapori della Tuscia” organizzato presso i campi in terra battuta del circolo aquesiano, curati magistralmente dal custode Fausto Piazzai. Subito esplosione positiva nel tabellone di terza Categoria per l’aquesiano Mirko Zucca che da quando ha trasferito armi e bagagli sportivi presso il Tennis Club Orvieto parte con una classifica di 3.5. Dopo aver superato a fatica il Categoria il 4.1 Luciano Ciolfi (4-6 / 6-3 / 6-4) supera il più quotato 3.4 Giovanni Proietti per 7-5 / 6-3. Per lui i complimenti dell’oramai ex compagno di doppio Giordano Sugaroni “Complimenti Mik. Abbiamo vinto e perso assieme più di una battaglia sportiva. Ma ora che io ho smesso sono orgoglioso di vederti ancora lì”. Negli altri incontri del tabellone principale il 3.5 Giacomo Rosati supera con un doppio 7-6 il Categoria 4.2 Francesco Ronca per poi inchinarsi al terzo set al più quotato 3.4 Paolo Venanzi. Dopo aver vinto il primo per 6-4 e perso il secondo per 5-7, Venanzi si aggiudica il terzo per 6-0. Il Categoria 3.5 Dario Croccolino supera prima a fatica il 4.1 Giacomo Barberini (7-5 / 4-6 / 7-6) ma poi elimina il più quotato 3.4 Swen Bodiu (6-3 / 6-1). Il 3.5 Roberto Vinciarelli supera per 6-2 / 7-5 il Categoria 4.2 Glauco Clementucci poi si ferma davanti al più quotato 3.4 Leonardo Crociani. Dopo aver perso per 6-4 il primo, Crociani si aggiudica i successivi per 6-4 / 7-5. Il Categoria 3.5 Giacomo Rappuoli fatica per superare il Categoria 4.1 Alessandro Fiordomi (7-5 / 3-6 / 7-5) per poi inchinarsi di fronte al pari classifica Luca Picchialepri per 6-2 / 6-3, Nel tabellone di quarta Categoria il 4.3 Goffredo Lombardi elimina con il punteggio di 6-0 / 6-4 Guglielmo Zannoni, per poi inchinarsi con un doppio 6-3 al 4.1 Giacomo Barberini atteso fuori campo dal raggiante padre-Presidente Enrico che baciandola gli grida “Sono orgogliosissimo di Te”. Il 4.5 Giorgio Banella dopo aver superato per 6-2 / 6-3 il pari Categoria Giacomo Artieri, si arrende per 6-2 / 6-4 al 4.1 Alessandro Fiordomi. Il Categoria 4.5 Alessandro Muccifora dopo aver superato a sorpresa il 4.3 Gabriele Testa viene eliminato con un doppio 6-0 dal 4.1 Luciano Ciolfi. Il Categoria 4.3 Claudio Procenesi dopo aver eliminato per 6-1 / 6-2 il Categoria 4.5 Marco Rossi lotta ma si deve arrendere di fronte al 4.2 Francesco Ronca. Dopo aver perso il primo per 6-3 e vinto con lo stesso punteggio il secondo, si aggiudica il terzo per 7-6. Dopo aver superato a sorpresa per 7-5 / 6-2 il 4.2 Riccardo De Rossi, il 4. Matteo Paoletti si inchina per 6-3 / 6-0 al 4.2 Glauco Clementucci. Da dieci in pagella il controllo gare da parte del Giudice arbitro Fabio Carnovale.

Commenta con il tuo account Facebook