Con la conclusione del tabellone limitato di Categoria 4, entra nel vivo il Torneo Open di tennis in programma presso i campi in terra battuta del Circolo di Acquapendente curati con sapienza ed intelligenza dal custode Fausto Piazzai.

Sorprese in percentuale del 25% sul totale in una sorta di veri e propri “spareggi del nono ritorno” per approdare nel tabellone finale in cui troneggiano le otto teste di Serie di Categoria 3. A mettere a segno l’unica sorpresa è il 4.3 Diego Settimi che si sbarazza per 6-4 / 6-2 del più quotato 4.1 Luciano Ciolfi. A regalare stupenda conferma in chiave strettamente aquesiana è il 4.1 Giacomo Barberini che fa valere ampiamente il pronostico a lui favorevole della vigilia superando per 6-2 / 6-0 il 4.3 Corrado Rampielli. Finisce l’avventura per il giovane alfiere locale 4.3 Guglielmo Zannoni (per lui bella esperienza che potrà ritornare utile per il futuro); doppia sconfitta a livello di 6-2 contro il più quotato 4.1 Alessandro Fiordomi. Bene, infine, il 4.1 Mario Settembre che si impone per 6-3 / 6-0 contro il 4.3 Daniele Pagliai.

Commenta con il tuo account Facebook