ORIOLO ROMANO – “Con vivo piacere faccio i complimenti alle ragazze e ragazzi della scuola Media di Bassano e Oriolo e alla Prof. Alessandra Trapè, per aver vinto la prima partita del campionato studentesco di pallavolo”.

Così il presidente del volley Oriolo Marcello Susini si è espresso al termine del progetto scolastico “La pallavolo entra nelle scuole”.

Il progetto, oltre a quello di far conoscere e praticare questa disciplina tra gli studenti dei due plessi, avvalendosi della collaborazione di istruttori qualificati messi a disposizione dal Volley Oriolo, ha anche consentito di formare una compagine mista al fine di partecipare ai campionati studenteschi.

Cosa questa del tutto impensabile a settembre.

Ed invece grazie alla perseveranza ed alla competenza dell’insegnate di scienze motorie Alessandra Trapè, con l’avallo della direzione dell’istituto comprensivo ed al supporto tecnico della società di pallavolo di Oriolo, il progetto non solo è diventato realtà nelle aule scolastiche, ma ha anche consentito la partecipazione di una selezione mista ai tornei provinciali.

“I nostri ragazzi e le nostre ragazze – ha proseguito Susini – si sono inseriti con passione e determinazione vincendo la prima partita meritatamente. Personalmente mi sento molto impegnato nel progetto “la pallavolo nelle scuole” e, in collaborazione con la prof. Trapè e con il consigliere comunale Boldorini, ci impegneremo, assicurando in futuro il sostegno più vivo a beneficio dei ragazzi”.

Il progetto ha avuto anche il pauso del comitato territoriale Fipav del presidente Roberto Centini”.

Progetto “La pallavolo entra nelle scuole”

Commenta con il tuo account Facebook