VITERBO – Grande esordio per 3 giovani atleti della Faul Judo Viterbo al campionato interregionale fanciulli che si è disputato a Monterotondo, sede tra l’altro comunicata due giorni prima in sostituzione di quella iniziale, la Caserma “Stefano Gelsomini” della Polizia di Stato, a causa dei noti eventi per l’anniversario dei Trattati di Roma; per tutti si trattava della prima esperienza in gare ufficiali, quindi visibilmente emozionati ma allo stesso tempo impazienti di provare l’esperienza di un evento agonistico.

Mirko, categoria fino a 33 kg, è il primo ad essere chiamato; non viene sopraffatto dalle emozioni e, proprio come nei normali allenamenti, tira fuori la sua grinta portando a segno un Ippon con la tecnica che predilige. Il secondo incontro è stato combattuto fino al termine del tempo previsto, e anche stavolta riesce ad aggiudicarsi la vittoria con il punteggio massimo: è Oro.

È ora la volta di Andrea, categoria di peso fino a 36 kg; poco dopo l’inizio dell’incontro subisce una proiezione che vale all’avversario un alto punteggio, ma quando successivamente si ritrovano a terra, Andrea lo immobilizza per il tempo necessario a vincere l’incontro. Nel secondo combattimento è lui ad avere la peggio, così, finito il tempo, l’arbitro decreta la vittoria dell’avversario; ma c’è un’ultima possibilità, un altro incontro per la medaglia d’Argento, e Andrea se l’aggiudica grazie a due tecniche portate a segno nel giro di pochi secondi.

Infine Filippo, ormai esausto per la lunga attesa, viene chiamato per la prima prova, che suo malgrado subisce pochissimo dopo, perdendo l’incontro. Nel secondo match invece anche lui ha avuto modo di esprimersi e di portare a segno, anche se, poco dopo anche l’avversario andrà a punto; la decisione arbitrale, però, è andata a sfavore di Filippo, assegnando la vittoria all’avversario e la medaglia di Bronzo al nostro atleta.

Una giornata ricca di soddisfazioni per gli insegnanti tecnici Stefano Scagnetti e Pierpaolo Paparozzi, per i piccoli atleti ed i loro genitori che sono sempre di grande supporto nelle attività della Faul Judo.

Un riconoscimento va all’organizzazione e al Comitato Regionale Lazio Judo che riescono sempre a muovere centinaia di persone in modo ordinato ed in sicurezza, anche in situazioni critiche come quella di sabato.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email