VITERBO – Terminata la stagione regolare, è tempo della fase orologio, introdotta quest’anno dalla federazione per “allungare il calendario” e stabilire il tabellone dei play off.

La Favl Basket Viterbo del nuovo corso con Lollo Tedeschi in panchina, affronta nella prima gara anticipata a Sabato pomeriggio i cugini de La Foresta Small Rieti già liquidati due volte durante la Regular Season.

E’ stata una settimana caratterizzata dalle difficoltà apportate dalle condizioni climatiche che hanno stravolto il programma di allenamento settimanale e per Tedeschi non è stato facile intervenire subito sulla squadra: “Abbiamo provato alcuni movimenti nuovi nella fase offensiva – ha detto Tedeschi – ma sono convinto che il nostro gioco dovrà prediligere le caratteristiche della squadra, dobbiamo quindi divertici e cercare di correre il più possibile curando allo stesso tempo l’aspetto difensivo”.

La scelta della società è andata nella direzione di una figura che conoscesse già le qualità della squadra, lo stesso Tedeschi ha precisato che : “quello che vedevo io fino a qualche giorno fa era il risultato degli allenamenti settimanali, pur conoscendo la squadra mi sono fatto le mie idee seguendo i ragazzi da vicino soprattutto in partita. L’atteggiamento della squadra dovrà essere diverso e questo lo vedremo nelle prossime due trasferte che ci attendono (Todi e Assisi ndr).

Su quali siano stati i problemi della squadra soprattutto durante le gare in trasferta Tedeschi ha chiosato: “A Foligno ad esempio siamo stati in partita per 3 tempi e nell’ultimo quarto un calo mentale ci è costato la partita. Questa è una squadra giovane e lo si sapeva già dall’inizio dell’anno e stiamo pagando soprattutto il confronto con i “marpioni” della categoria. Voglio che i ragazzi rimangano tranquilli stiano sereni e facciano nel miglior modo possibile le cose che sappiamo fare.

Per quanto riguarda la decisione della società di affidargli la panchina dopo il divorzio con Andrea Masini, Tedeschi non ha voluto dare giudizi particolari ma ha precisato: “Non entro in merito alle scelte societarie,mi è stato chiesto di dare una mano e ho deciso di accettare nonostate la situazione sia un po’ complicata visto che il tempo a mia disposizione è veramente poco. Naturalmente mi dispiace per Andrea (Masini ndr) a cui mi lega un rapporto che va oltre la pallacanestro, purtroppo il mestiere dell’allenatore prevede anche momenti come questo.

Tutti a disposizione i ragazzi che nonostante tutto già da Sabato vogliono dare una svolta e indirizzare nel verso più giusto questa ultima ma decisiva parte della stagione

Palla a due Sabato 03 Marzo alle 16 e 30. Ad arbitrare la sfida sono stati designati i Sig.ri Francesco Silvestro della delegazione di Perugia e Gianpaolo Fazzino della delegazione di Orvieto (Tr).

Commenta con il tuo account Facebook