VITERBO – Ha davvero dell’incredibile quello che sta succedendo in queste ore in casa Favl.

Una sconfitta davvero imprevedibile, quella con Todi che alla vigilia era considerata nell’ambiente biancorosso come la più facile tra le gare che attendevano la squadra da qui alla fine della regular season, ha lasciato attoniti tutti, a partire dalla dirigenza fino ad arrivare all’ultimo tifoso, anche il meno ottimista infatti mai si sarebbe aspettato un tracollo come quello patito dagli uomini di coach Masini Domenica sera.

La società Viterbese ha cercato sin dalla sirena finale di correre ai ripari e cercare di ricomporre i cocci di un vaso che si spera non si sia rotto definitivamente. Lo stesso ha cercato di fare Andrea Masini nel primo allenamento di una settimana che si annuncia a questo punto lunghissima per Peroni e compagni che

Domenica prossima saranno attesi dalla decisiva e difficile trasferta di Gualdo. Il gm Enrico Bertini si è detto “preoccupatissimo dall’involuzione della squadra che ora si trova costretta data la classifica, a studiare non solo le avversarie che la precedono in classifica(Foligno,Assisi e Bastia con 14 punti ndr.), ma anche a guardarsi le spalle dalle compagini che la seguono nella graduatoria in ottica playout e retrocessione (Todi con 10 e Orvieto con 6 punti ndr.), squadre che come la stessa Todi potrebbero avere quel mordente in più per vincere le partite in questo finale di stagione, mordente che per come si sono messe le cose a noi potrebbe venir a mancare”.

La società, parole dello stesso Bertini “è davvero impensierita per la situazione creatasi, tanto che ha deciso di correre ai ripari”. Alla ripresa degli allenamenti Martedi sera era presente infatti il siciliano Mario Garozzo, guardia classe 93’, una pedina che potrebbe venir utile alla squadra e al suo coach e che la società ha deciso di tenere in prova fino a venerdi quando si prenderà una decisione definitiva sulla sua eventuale integrazione definitiva alla squadra. La dirigenza, naturalmente di comune accordo con l’allenatore, sta anche ragionando su eventuali altri innesti in grado di migliorare una squadra apparsa

Domenica in seria difficoltà. L’aspetto mentale sarà quello che in questi giorni dovrà curare maggiormente Masini, nell’ambiente c’è la convinzione che è nelle corde del coach Toscano riuscire a tirare fuori i suoi ragazzi da un momento simile.