VITERBO – Non basta una partita giocata ad alti livelli che ha comunque visto un’altra squadra in campo rispetto a quella che solo 7 giorni fa aveva perso con Gualdo in casa propria.

A Foligno la Favl Viterbo è costretta a cedere al supplementare e di un solo punto, dopo un match che in cui i ragazzi di coach Montorsi sono rimasti quasi sempre davanti ai padroni di casa.

I nero-arancio ci hanno provato davvero in tutte le maniere, affidandosi nei momenti chiave ai due americani Wilburn e Price che però stavolta hanno sbagliato i canestri della verità e soprattutto il primo è stato meno efficace del solito. Dopo un ottimo avvio da parte dei Folignati i ragazzi di coach Montorsi rimasti sempre in scia grazie ai canestri dalla distanza di un sempre positivo Tola riuscivano a mettere anche la testa avanti . Nel terzo quarto ancora punto a punto la Favl chiudeva sul il periodo sul 48 a 46 a proprio favore. L’ultimo parziale vedeva ancora una volta i Viterbesi dare l’impressione di poter allungare le mani sul match ma Foligno rispondeva da par suo e nonostante il tiro della vittoria nelle mani di Wilburn il 67 a 67 finale mandava le due squadre all’overtime. Nel tempo supplementare ancora una parità che non si schiodava fino alle ultime battute quando dopo il canestro da due di Mariotti per i padroni di casa, Viterbo aveva il pallone della vittoria ma la Favl non riusciva a portare a casa l’incontro consegnando la vittoria ai bianco blu di casa sul 77 a 76.

Niente punti in cascina anche questa volta per la Favl che ha dimostrato però di esserci e che se continua sulla strada intrapresa oggi non potrà che migliorare. Ora si torna in palestra per preparare la sfida interna con Assisi di Domenica 4 Dicembre.

Favl Basket Viterbo: Price 29, Wilburn 7, Peroni 3, D’Agostino, Tola 20, Ruchini, Del Buono 12, Matteucci, Piacentini,Giacchini, Baliva 5.

Commenta con il tuo account Facebook